Wedding blog

Qual è il dress code perfetto per la testimone di nozze?

Se qualche coppia di amici che deve convolare a giuste nozze, vi chiede di essere la loro testimone, comincerete fin da subito a pensare a quale abito da cerimonia indossare per essere una delle invitate più eleganti. Sicuramente il vostro ruolo è fondamentale e dovete stare attenta ai particolari più minuziosi, evitando gli eccessi. Un consiglio spassionato è quello di non entrare in panico perché essere scelta come testimone di nozze non significa dover per forza essere di straordinaria eleganza: la protagonista resta, comunque, la sposina!

L’abito da cerimonia della perfetta testimone di nozze: il bianco e il nero sono da escludere, meglio colori pallidi e ricami delicati.

E’ rigorosamente vietato un abito da cerimonia bianco o nero. Il bianco ovviamente perché richiama troppo il vestito della sposa e il nero, al contrario, anche se è ineccepibile, va bene per un funerale o una cerimonia dai toni più austeri e mai per un matrimonio. Optate per abbigliamenti dai colori pallidi ma sicuramente molto sobri e più idonei alla cerimonia. Cercate di stare attenti anche alla stoffa del vestito che non deve essere di stoffa satinata, molto più difficile da portare. Un occhio di riguardo deve essere tenuto anche per le stampe dell’abito: si fa miglior figura se s’indossano abiti con delicati ricami piuttosto che vestiti vistosi e a fiori. Un altro fattore di estrema importanza è la vostra età. Se non superate i trent’anni, un abbigliamento dalle tonalità pastello è l’ideale, ma se oltrepassate questo limite, cercate di vestirvi di blu o di grigio che sembrano colori pesanti, ma possono donare una sobria vivacità se abbinati ad accessori colorati e sfiziosi.

Il vostro fisico gioca un ruolo importante nella scelta dell’abito da cerimonia: in quanto testimoni optate per una sobria eleganza.

Tenete conto, naturalmente, nella scelta del perfetto abito da cerimonia, anche del vostro fisico che, se robusto, reclama necessariamente un vestito dalla linea morbida, che non ingrossi eccessivamente e che non sia sfarzoso. Ricordate che la semplicità rende le cose raffinate e non c’è assolutamente bisogno di vestirsi in maniera appariscente. Se siete testimoni giovani, tenete presente che, anche se avete un fisico da sballo, le minigonne sono bandite senza alcuna ombra di dubbio. Ideali, invece, sono le gonne di lunghezza normale o appena sopra o sotto il ginocchio, se la cerimonia è diurna. Se si svolge nelle ore serali, è ottimo anche un vestito da cerimonia lungo, purché sia semplice. Inoltre, se vi piacciono le scollature profonde dietro le spalle, potete indossare un vestito di questo genere, basta che abbiate l’accortezza di appoggiare sulle spalle una mantellina signorile, un foular di seta, una stola o comunque qualcosa con cui si possa entrare con il dovuto decoro in un ambiente religioso. Gli spacchi vertiginosi sono categoricamente vietati, così come i look trasgressivi che vanno bene in discoteca ma non per una cerimonia religiosa.

Gli accessori per l’abito da cerimonia della testimone: come sempre sono i dettagli a fare la differenza e pertanto vanno curati con attenzione.

Calzate scarpe decolletè, meglio se sandali. Se avete deciso di indossare un tailler, sia con pantalone o con gonna, potete aggiungere all’occhiello un piccolissimo fiore d’arancio o un trio di roselline che richiamino il bouquet della sposa. A proposito di accessori ricordate che è indispensabile non indossare collane o bracciali di perle che rendono l’abbigliamento troppo serioso e, secondo una vecchia tradizione popolare, regalerebbero future lacrime alla sposina. In verità, questa sorta di leggenda vale per la stessa sposa che assolutamente deve evitare le collane di perle e non certamente per i normali invitati che possono utilizzare gli accessori che più ritengono consoni al proprio abbigliamento. Visto però che quel giorno il testimone ricopre un ruolo di basilare importanza, si consiglia di optare per grossi orecchini pendenti o lunghe collane che seguono le ultime tendenze, evitando così le perle. Gli accessori troppo brillanti e luccicanti lasciateli alla sposa. Come tipo di borsa è indispensabile una pochette che è molto più fine della normale borsa. Se ritenete che nella pochette ci entri poco o nulla e se proprio avete bisogno di depositare oggetti ingombranti come cellulari, pacchetti di sigarette o altre cose che vi servono, depositateli in auto o dateli in consegna a una persona di fiducia. La borsa tipo Mary Poppins si rende utile solo nella quotidianità e sarebbe di estremo cattivo gusto per un matrimonio.

In caso di dubbio, consultate sempre la sposina: l’obiettivo è sentirvi a vostro agio, evitando gaffes e contrasti di stile.

Meglio sottolineare che col tempo le tradizioni sono leggermente cambiate e magari in tempi di crisi come quelli che stiamo attraversando, molte testimoni riciclano abiti da cerimonia che avevano già utilizzato in altre occasioni. Le regole corrette del galateo sono comunque quelle citate precedentemente e, anche se ognuno è libero di fare come crede, è sempre bene attenersi alle regole del bon ton, cercando di non eccedere nello sfarzo anche perché gli occhi saranno puntati su di voi e sugli sposi per tutto il corso della cerimonia. Potete parlare con la sposa qualche tempo prima ed esporle i vostri dubbi e le vostre perplessità e lei, probabilmente, saprà consigliarvi sull’abito da cerimonia da scegliere, conoscendo precedentemente anche come saranno vestite eventuali damigelle, evitandovi così l’errore di acquistare un abito del loro stesso colore. Infatti, una testimone che si rispetti deve essere nettamente disuguale dalle damigelle, che oggi vengono intese come ragazze adulte e non come bambini che portano il cuscino con le fedi. Di solito le damigelle vestono di verde, viola, colori pastello e, in qualche caso, di bianco, con una fascia in vita corredata da un minuscolo bouquet di fiori che riprende quello della sposa. Prima di scegliere il vostro abito quindi, accertatevi che non sia dello stesso colore di quello delle damigelle per evitare gaffes e per sentirvi il più possibile a vostro agio.

1396 reads

14 luglio 2014

La Miette propone speciali promozioni su capi selezionati della collezione cerimonia

Vantaggiose promozioni su capi selezionati della collezione cerimonia: è la speciale offerta che propone La Miette, non perdete questa fantastica occasione per mamme e parenti

Leggi tutto
14 luglio 2014

Sull’acquisto dell’abito da cerimonia a partire da una spesa minima Bili Atelier applica il 5% di sconto

Un’opportunità di risparmio per tutti coloro che acquisteranno l’abito da cerimonia presso Bili Atelier: un esclusivo sconto del 5% a fronte di una spesa minima di 500 Euro

Leggi tutto
14 luglio 2014

L’atelier Sesto Senso sconta gli abiti di fine serie dal 20% al 60%

Interessante sconto dal 20% al 60% sugli abiti da cerimonia di fine serie presenti presso l’atelier torinese Sesto Senso

Leggi tutto

L’atelier Sesto Senso sconta gli abiti di fine serie dal 20% al 60%

Interessante sconto dal 20% al 60% sugli abiti da cerimonia di fine serie presenti presso l’atelier torinese Sesto Senso

Blog

Le damigelle della sposa: una tradizione di origine anglosassone che, anche in Italia, sta diventando una pratica piuttosto comune

Blog

Quando si avvicina il giorno delle nozze, quasi tutti sono impegnati nella scelta del vestito che indosserà la sposa, ma quasi nessuno si preoccupa dell’abito da cerimonia del papà e delle persone a suo seguito

Blog

Anche l'abito da cerimonia del padre della sposa necessita di un'accurata scelta di accessori, dai gemelli alla cravatta alla camicia, tutto concorre all'eleganza del personaggio che riveste un ruolo importante: accom...

Blog

L’abito da cerimonia del perfetto testimone deve assolutamente essere all’altezza della situazione: l’importante è avere un look particolarmente e debitamente curato e in linea perfetta con la cerimonia

CONTATTACI

Ti riponderemo entro poche ore.

Nome

E-mail

Messaggio

ASPETTA

Questa funzione è riservata agli utenti registrati.
Accedi o Registrati per accedere a tutti i vantaggi del sito