Wedding blog

Come si fa ad organizzare un matrimonio low cost? Approfittando delle offerte fuori stagione o in settimana

Una cerimonia e ricevimento raffinati ed eleganti con bellissimi abiti e in locations da sogno è il desiderio di tutte le coppie che si accingono a organizzare le nozze. Ma si sa che la bellezza, a volte, costa e richiede sacrifici e non tutti se li possono permettere. Esiste tuttavia un modo per esaudire questi desideri, con un minimo spirito di adattamento... scegliendo la soluzione di un matrimonio low cost e celebrandolo  fuori stagione o in settimana. Generalmente, i matrimoni, per la maggior parte, vengono celebrati di sabato o domenica per una questione di comodità sia degli sposi che dei sacerdoti, ma anche perché ormai scegliere il fine settimana è ormai diventata una tradizione consolidata. Tuttavia, non sono poche le coppie che scelgono, ad esempio, il lunedì, mercoledì o giovedì (un famoso proverbio infatti recita “Nè di Venere nè di Marte ci si sposa, si parte o si dà inizio all’arte”, quindi meglio non sfidare la sorte), specialmente per i riti civili che vengono preferibilmente celebrati dai pubblici ufficiali nei giorni lavorativi. Ecco che il matrimonio diventa low cost grazie al fatto che i costi possono essere abbattuti fino al 50%: molti ristoranti infatti applicano forti sconti, vista la scarsa richiesta. Il fatto che la maggior parte dei matrimoni si concentri nel weekend fa, ovviamente, alzare la domanda e quindi di conseguenza i costi. Inoltre, sposandovi durante la settimana, potrete contare su una maggior disponibilità di location o ristoratori e fotografi: insomma, non dovrete sgomitare per accaparrarvi la dimora che avete sempre sognato e che se invece vi foste sposati di sabato o domenica non vi sareste potuti permettere perché già prenotata da altre coppie.

Saloni dedicati a voi, ma anche servizi e spazi esterni del ristorante per il vostro matrimonio low cost infrasettimanale o fuori stagione

Alcune location, anche se accade sempre meno, sono in grado di ospitare contemporaneamente due ricevimenti grazie a saloni e sale separate: con matrimoni a metà settimana o fuori stagione tale probabilità si riduce e così, oltre a risparmiare, sarete “padroni” assoluti della dimora, oltre che dei relativi servizi e accessi, come il parcheggio, i cortili di accesso, gli spazi all’aperto per le foto, i servizi igienici, le camere per gli ospiti. E, a seconda dei diversi gestori, potrebbe capitare di ottenere oltre allo sconto anche qualche agevolazione particolare, ad esempio, la stampa gratuita dei menù o l’uso di una suite riservata alla coppia di sposi. Scegliendo la soluzione infrasettimanale per il matrimonio low cost dovrete però organizzarvi per tempo circa la spedizione degli inviti. A meno che i vostri ospiti non siano tutti ultra settantenni, la maggior parte della gente durante la settimana lavora: dovrete darle il tempo sufficiente per prendersi un giorno di ferie. Potreste valutare di organizzare la cerimonia in chiesa nel tardo pomeriggio, così gli invitati nel caso non abbiano a disposizione le ferie, potranno prendere mezza giornata di permesso avendo anche il tempo di prepararsi con cura e di raggiungere la chiesa. In ogni caso dovreste dover mettere in conto che alcuni di loro non potranno essere presenti. Un altro modo per risparmiare anche fino al 20% è organizzare fuori stagione, ossia, non da aprile a giugno, ma da ottobre a dicembre o anche gennaio. Molti pensano, infatti, che il matrimonio perfetto debba per forza prevedere sole e caldo. Invece, spesso, i matrimoni estivi sono temuti dagli ospiti proprio per le temperature eccessive e il terrore di una giornata estenuante con spostamenti sotto la calura che rovina inevitabilmente il trucco alle signore e la freschezza dell’abito da cerimonia.

Esistono offerte speciali non solo sul ricevimento, ma anche sul servizio fotografico di matrimoni low cost fuori stagione o infrasettimanali

Uno dei vantaggi dei matrimoni fuori stagione o settimanali, oltre al risparmio di denaro, è quello di avere maggior possibilità di scelta anche per quanto riguarda il fotografo (così come per le nozze infrasettimanali). La maggior parte dei professionisti ha un carico di lavoro inferiore tra dicembre e febbraio, per cui avrà meno difficoltà a praticarvi sconti o agevolazioni; evitate, però, il periodo critico di Natale e Capodanno quando i prezzi subiscono nuovamente delle impennate. Bisogna inoltre sfatare il mito che nella stagione fredda ci siano pochi spunti per l’album di nozze. Le foto all’aperto saranno indimenticabili con paesaggi innevati e cieli dalla luce particolare che il fotografo saprà sfruttare al meglio. Per quanto riguarda la location le logiche sono le stesse del matrimonio infrasettimanale, con un ulteriore vantaggio. Con temperature vicine allo zero festeggerete, senza dubbio, al chiuso, risparmiando la somma che avreste destinato all’affitto di tensostrutture e gazebo da piazzare nel parco. Inoltre, sono numerose le ville e castelli che possono ospitare ricevimenti al chiuso, mentre non tutte possono farlo all’aperto; gli ospiti saranno comunque a loro agio perché non patiranno il caldo e non saranno costretti a togliersi la giacca e a slacciare la cravatta, godendo del riscaldamento della struttura e, magari, di qualche suggestivo caminetto. Da non sottovalutare per un matrimonio low cost è anche il risparmio del viaggio di nozze con pacchetti scontati per via della bassa stagione e per ultima, ma non meno importante, la possibilità di utilizzare parte della somma risparmiata per togliervi qualche sfizio, magari un accessorio super lusso per l’abito degli sposi. Insomma, più che scelta “low cost” si tratta di un’opportunità che riserva più vantaggi che svantaggi: di questi tempi non è da sottovalutare.
150 reads

Blog

Sposarsi in settimana: una buona idea per contenere notevolmente i costi del matrimonio

Organizzare nozze da favola abbattendo sensibilmente i costi, avendo a disposizione una più vasta possibilità di scelta fra location, fotografi, ristoranti o musicisti: tutto ciò è possibile celebrando le nozze in set...

Blog

Un ricevimento per il giorno del matrimonio a buffet: perché no?

E’ meno formale di un pranzo, non obbliga a stare seduti per delle ore ma, anzi, agevola la conversazione fra amici e parenti: stiamo parlando del rinomato ricevimento a buffet

Blog

Come si fa ad organizzare un matrimonio low cost? Approfittando delle offerte fuori stagione o in settimana

Da un po’ di tempo è aumentato il numero di sposi che scelgono di andare all’altare in un giorno infrasettimanale o, addirittura, fuori stagione, contenendo così il budget totale... senza rinunciare a nulla

Blog

Tu vuo’ fa’ l’americana… gli States insegnano, anche quando si parla di matrimonio

Recentemente si è vista in Italia una particolare apertura alle novità nel campo del wedding, cogliendo spunti da quelle realtà, quali ad esempio gli Stati Uniti, che sono un riferimento per la vita mondana e festaiola

Blog

Un matrimonio romantico in stile shabby chic per un evento di tendenza con un tocco vintage

Per le nozze arriva lo stile “shabby chic” di derivazione tipicamente anglosassone: un po’ retrò e dall’aspetto “vissuto” ma estremamente di tendenza per quel tocco vintage.

CONTATTACI

Ti riponderemo entro poche ore.

Nome

E-mail

Messaggio

ASPETTA

Questa funzione è riservata agli utenti registrati.
Accedi o Registrati per accedere a tutti i vantaggi del sito