Verona - Verona
Sconto 10%
Sconto Guidasposi
Se ti presenti a nome di Guidasposi potrai usufruire del 10% di sconto sulla totalità dei servizi acquistati per il tuo matrimonio
Scarica il coupon per questo sconto »

Zevio - Verona
Sconto Agli sposi che confermeranno sia le partecipazione che il servizio fotografico verrà regalato il servizio di stampa tipografica per tutte le partecipazioni (Biglietti, Inviti e bombo), numero illimitato di stampe.
Sconto Guidasposi
Se ti presenti a nome di Guidasposi potrai usufruire del Agli sposi che confermeranno sia le partecipazione che il servizio fotografico verrà regalato il servizio di stampa tipografica per tutte le partecipazioni (Biglietti, Inviti e bombo), numero illimitato di stampe. di sconto sulla totalità dei servizi acquistati per il tuo matrimonio
Scarica il coupon per questo sconto »
Promozione







Partecipazioni matrimonio a Verona, ristoranti matrimonio, location matrimoni, catering matrimoni, fotografo matrimonio…

Le partecipazioni a Verona hanno cambiato look

Semplicità e sobrietà, regole classiche, un tocco di stile con qualche concessione alla creatività: annunciare un evento in modo appropriato significa dare ai destinatari un segnale sul tono della cerimonia. Ecco allora che le partecipazioni da inviare a parenti e amici assumono un ruolo fondamentale e devono essere studiate e scelte con cura.
Fino a qualche tempo fa le spose più romantiche optavano per cartoncini decorati da fedi intrecciate, piccoli cuori o motivi floreali. Ora queste immagini di cui, a dire il vero, si è abusato un po’ troppo, hanno perso il loro fascino e sono diventate scontate e banali. Per una scelta alternativa vanno bene i biglietti con delicati petali di fiori “impastati” nella carta volutamente grezza. Tra le proposte ecologiche, ci sono i cartoncini in carta riciclata o tinti con colori naturali: dal blu, al verde, bordeaux, alle tenui nuance pastello fino all’oro o argento. Anche le buste, foderate in leggera carta grigia, seppia, bordeaux o verde, hanno la loro importanza e devono essere scritte in bella grafia. Un tocco di stravaganza è dato dalle partecipazioni profumate, da scrivere a mano con un particolare inchiostro che sa, a scelta, di sandalo, gelsomino, rosa o mughetto. In realtà oggi sul concetto di partecipazione c’è un po’ di confusione. Spesso gli stessi sposi non sanno quello che vogliono perché ancora troppo legati al concetto di “bon ton della nonna” che sinceramente fa un po’ ridere. Detto questo, le giovani coppie hanno a disposizione soluzioni davvero originali e innovative dalle quali prendere spunto. Tra queste ci sono quelle stilizzate al computer: sono gli stessi sposi che interagiscono per creare i loro biglietti d’invito. Un’altra linea è quella dei fiori ritagliati e applicati sul cartoncino: si possono utilizzare anche nastri, cordier, girasoli, calle, coccinelle, spighe e quadrifogli. Le partecipazioni alle essenze abbinano la carta di pura cellulosa chiara ai sacchettini mignon al profumo di sandalo, rosa o pout porri di scaglie. Ci sono poi le partecipazioni realizzate completamente in materiali naturali come la pergamena o la juta. Fuori dai canoni della normalità anche le forme: abbandonato il tradizionale rettangolo a favore del quadrato o del biglietto rettangolare allungato con colori pastello che vanno dal panna all’arancio, rosso, verde, giallo o bordeaux. Una volta scelte le partecipazioni, con un biglietto a parte, a parenti e amici si manderà l’invito per il “dopo cerimonia”, pranzo, cocktail o ballo che sia. Se si vuole, si possono ordinare anche i libretti per la chiesa con i monogrammi degli sposi, i menu, i lega-tovaglioli, i segnaposto in caso di pranzi placé, i biglietti per le bomboniere e quelli di ringraziamento. Altri tipi di partecipazioni innovative e dallo spiccato valore grafico, è l’utilizzo della carta “milligranata”, che può vantare una gamma di ben venticinque colori per rendere unici i cartoncini. Suggestiva è la linea delle stagioni con le tonalità della terra o del cielo. A maggio, ad esempio, potrebbe andare bene il tema delle rose; da giugno a luglio spazio al giallo o rosso fuoco; l’autunno si sposa alla perfezione con le nuances malto o crema di caffè; in inverno si può giocare con il rosso del Natale, il bianco della neve o il bordeaux, verdone e blu. Una partecipazione ideale potrebbe essere, ad esempio, quella composta da una busta rosso fuoco e da un cartoncino giallo sole che riprende nella grafia il medesimo colore dell’involucro. Un altro esempio è l’abbinamento bianco – nero: In questo caso viene rappresentata l’unione tra sposo e sposa. Il bianco rappresenta l’abito di lei mentre il nero quello di lui. Per inviti davvero fuori dal comune c’è la partecipazione video, per la quale è necessario avvalersi di uno studio fotografico, per realizzare filmati veri e propri in cui gli sposi in persona invitano amici e parenti. Oggi fortunatamente il 90% della popolazione italiana possiede un lettore dvd quindi è un’opportunità che dovrebbe essere presa in considerazione per un risultato di sicuro effetto. Il buon senso vi guiderà nel difficile compito di stabilire chi far partecipare al vostro giorno speciale. Non perdete però mai di vista il significato che ha un invito a nozze: esprime il desiderio di condividere la gioia e i migliori auspici di un amore, eterno, fedele e unico. Solo voi potete sapere con certezza chi merita questo privilegio.