Wedding blog

Un romantico ricevimento in campagna per un matrimonio elegante in un ambiente rurale

Già a partire da qualche anno, molti vecchi ruderi in mattoni e pietra sono stati ristrutturati ed adattati a ristorante con annesse camere da letto: una comodità in più per gli ospiti e per gli sposi che desiderano organizzare un ricevimento in campagna.

Un ricevimento in campagna: attenzione al periodo e ricordate che si tratta di un evento più informale.

Il periodo giusto per le nozze in campagna è quello della primavera e dell’autunno, quando la natura ci offre le sue diverse tipologie di colori e profumi. Dimenticatevi le atmosfere opulente di grandi saloni con arazzi e tendaggi di broccati e velluti per catapultarvi in una cornice più spartana di rustici tavoli in legno, soffitti con le travi in vista, paioli in rame e tegami in terracotta. Il quadro potrebbe essere talmente pittoresco e insolito che potreste ritrovarvi a festeggiare anche a pochi metri da aie con animali da cortile oppure maneggi per cavalli. Fra i vantaggi anche la possibilità di poter celebrare in loco la cerimonia nuziale: spesso queste strutture si trovano vicine a vecchie chiese o cappelle di campagna, perfette nel caso di un numero ristretto di amici e parenti. Anche l’abbigliamento di sposi e invitati sarà informale e sbarazzino: per lei niente broccati o damascati, ma piuttosto abiti corti al ginocchio o lunghi in cotone e pizzo sangallo completati da un bel paio di stivali alti con i lacci oppure ballerine o sandali con plateau di sughero. Come colori da prediligere il bianco o i toni pastello. Lo sposo potrà indossare il mezzo tight, ma anche un completo tre pezzi rendendolo sbarazzino con un paio di bretelle o un papillon o addirittura indossando le sneakers. Semplici anche gli accessori, con gioielli che richiamano insetti o animaletti di campagna, cappelli a tesa larga e pettinature e chignon abbelliti da boccioli freschi.

Gli allestimenti per un banchetto in campagna sono rustici e raffinati allo stesso tempo: l’ideale è utilizzare elementi decorativi già presenti in natura e in loco.

Tovaglie in tessuto grezzo o addirittura a scacchi bianchi e rossi o in fiandra, cotone e lino, dettagli in ferro battuto e composizioni floreali con candele, spighe, frutta di stagione, bacche ed erbe aromatiche. Un’idea molto originale, già sperimentata da diversi vip, è quella di utilizzare, ad esempio, grosse balle di fieno a parallelepipedo in modo da formare divani e divanetti da ricoprire con grandi cuscini o con tessuti grezzi. Via libera alle commistioni fra fiori e frutti di stagione con margherite, gipsofile e gerbere che si intrecciano a limoni, arance, olive ed erbette aromatiche oppure a bacche e agrifogli. Per nozze autunnali andranno bene addobbi in cui predomineranno le castagne mentre per quelle invernali la faranno da padrone vischio, pigne e biancospino. Se si vuole stupire gli ospiti lasciandoli a bocca aperta si può organizzare la cerimonia nuziale in una serra colma di fiori, sotto arcate di piante di stagione, oppure cospargere l’altare della chiesa con un tappeto di petali o, addirittura, ricreando un prato verde come passerella per gli sposi. Oppure si può ripiegare per il classico ma sempre scenografico pic nic sul prato, avendo cura di sistemare coperte e cuscini sotto coperture ad hoc per ripararsi da eventuali acquazzoni. Come scenografia  per un ricevimento in campagna andranno bene ceste piene di fiori e carriole con piante e frutti sistemate in punti strategici del prato. Per pranzi all’interno di casali, cascine e agriturismi, gli arredi e complementi possono diventare parte integrante della scenografia di nozze: dalle credenze alle cassapanche fino ai cestini di vimini, ai barattoli con frutti di bosco, conserve e marmellate; per non parlare delle lanterne in ferro battuto o dei paioli in rame o tegami in terracotta da adagiare sul bordo o ai margini del caminetto in pietra.

In tavola in un ricevimento in campagna scendono i sapori del territorio e della tradizione, con piatti semplici a base di ingredienti genuini e di stagione.

Per i piatti che andranno a comporre il menù del vostro ricevimento in campagna, trionfo di verdure condite in “tutte le salse”, torte rustiche, frittelle particolari e fagottini, pasta fresca al ragù o al sugo di selvaggina, risotti mantecati e grigliate di carne, mousse e semifreddi. Anche il menù di un banchetto rustico campagnolo può essere stuzzicante e variegato, tanto quanto quello di un ricevimento classico. Trionfano i sapori forti e decisi dei prodotti nostrani tipici di ogni Regione, essendo per la maggior parte un menù a chilometro zero che privilegia materie prime che si trovano in loco, magari coltivate o prodotte nella stessa cascina o agriturismo. Con questa tipologia di banchetto si può scegliere sia il pranzo seduti che il buffet. In quest’ultimo caso si privilegeranno torte salate, insalate e verdure sia calde che fredde con, ad esempio, insalate di riso, peperoni e pomodori farciti o ripieni cotti al forno, bignè di formaggi o fiori di zucca, carciofi alla romana o melanzane al forno insaporite con formaggi fusi, spiedini di carne e di verdure. E ancora: torte di ricotta e spinaci, quiches, salumi e affettati misti, bruschette classiche, focacce farcite alle olive, rosmarino, salvia  e cipolle, tranci di pizza rossa con mozzarella (magari cotti nel forno a legna), frittate alle erbette, panini rustici e integrali con salame, pomodori e mozzarella, tonno e maionese. Un pranzo placè di un ricevimento in campagna prevede il classico schema antipasto, due primi e un secondo, e per finire dolci e torta nuziale anticipati da un cocktail di benvenuto. Gli antipasti (fra cui ad esempio tagliere di formaggi con miele e confetture e involtini di bacon e prugne secche) possono essere serviti a buffet. Il pranzo placè potrebbe prevedere pasta fresca fatta in casa come ravioli, tagliatelle, gnocchi e gnocchetti, fettuccine insaporiti al ragù di carne o al sugo di cinghiale e selvaggina o di arrosto e rosmarino. Il riso può essere servito mantecato con formaggio locale oppure al tartufo, o con aggiunta di porcini o asparagi. Per spezzare la routine del pranzo, e se il tempo lo consente, la grigliata di carne e verdure può essere allestita all’aperto e cucinata in diretta con salsicce, costine di agnello, filetto, e contorni di verdure arrosto. Per finire buffet di dolci con mouse, semifreddi, creme catalane e torta nuziale ai frutti di bosco.

32 reads

18 luglio 2016

Il 5% di sconto attende gli sposi che scelgono la location per matrimoni Il Palazzo delle Luce

Il grande salone de Il Palazzo della Luce è il luogo ideale per ogni tipo di avvenimento e diventa ancora più accessibile per i promessi sposi grazie al 5% di sconto sull’affitto

Leggi tutto
19 giugno 2017

Il Vecchio Mulino di Bairo applica sul prezzo base della location uno sconto del 5% agli sposi

A partire dal prezzo base di 1.500 Euro, il Vecchio Mulino di Bairo applica uno speciale sconto del 5% a tutti gli sposi che prenotano la location per il ricevimento di nozze

Leggi tutto
5 gennaio 2018

L’affitto di Sina Villa Matilde diventa molto vantaggioso nei giorni feriali

Per gli sposi che hanno scelto di convolare a nozze durante la settimana o in un periodo fuori stagione, Sina Villa Matilde propone l’affitto a partire dal prezzo di 2200 euro

Leggi tutto
3 settembre 2015

Il Castello Cavour offre agli sposi il 10% di sconto sulla location a partire dal prezzo base

I futuri sposi che prenotano per il ricevimento di nozze il Castello Cavour avranno un vantaggioso ed esclusivo sconto del 10% a partire dal prezzo base

Leggi tutto
21 dicembre 2017

I sabati di maggio e le domeniche disponibili costano meno a Villa Bice Maranello

I matrimoni che si svolgono nei sabati di maggio o in alcune domeniche del 2018 a Villa Bice Maranello sono ancora più convenienti grazie ai particolari sconti applicati sull’affitto della location.

Leggi tutto
5 gennaio 2018

Il pernottamento nella suite è in omaggio per gli sposi che scelgono la location Sina Villa Matilde

Per gli sposi che decidono di celebrare le proprie nozze a Sina Villa Matilde il pernottamento nella suite nuziale è in omaggio insieme ad un'ottima bottiglia di Prosecco: un’occasione unica

Leggi tutto
4 settembre 2015

Il Castello di Banchette applica sul prezzo base della location uno sconto del 10% agli sposi

A partire dal prezzo base di 2500 Euro, il Castello di Banchette applica uno speciale sconto del 10% a tutti gli sposi che prenotano la location per il ricevimento di nozze

Leggi tutto
5 gennaio 2018

Sina Villa Matilde applica sul prezzo base della location uno sconto del 10% agli sposi

A partire dal prezzo base di 2500 Euro, Sina Villa Matilde applica uno speciale sconto del 10% a tutti gli sposi che prenotano la location per il ricevimento di nozze

Leggi tutto
18 ottobre 2017

Sconto del 10% per chi sceglie l’ Accademia dei Notturni come location per le proprie nozze

Il promozionale sconto del 10% sulla location è riservato ai futuri sposi che scelgono Accademia dei Notturni per l’organizzazione del matrimonio

Leggi tutto

L’affitto di Sina Villa Matilde diventa molto vantaggioso nei giorni feriali

Per gli sposi che hanno scelto di convolare a nozze durante la settimana o in un periodo fuori stagione, Sina Villa Matilde propone l’affitto a partire dal prezzo di 2200 euro

Blog

La scelta della cucina, ovvero la scelta pulsante della vostra nuova casa

Buon gusto, attenzione e una discreta dose di senso pratico, capendo innanzitutto l’uso che se ne vuol fare: questi i criteri principali cui fare riferimento per scegliere la cucina

Blog

L’accompagnamento della musica di un solista per un matrimonio romantico e delicato

Sempre più coppie scelgono di ingaggiare un solista per accompagnare il giorno delle proprie nozze, con brani che vanno dalla musica classica, al pop, alla musica leggera

Blog

5 cose da valutare prima di affittare una location per matrimoni

Un lussuoso castello medievale o un rustico agriturismo in campagna? La scelta della location è impegnativa e qualche consiglio non può che essere d’aiuto

Blog

Let the music play…anche e soprattutto durante il ricevimento di nozze

L’importanza della musica è, non a caso, ampiamente riconosciuta al punto che, spesso, ci si accorge di quanto sia fondamentale proprio quando non è prevista: non dimenticatela per il vostro ricevimento di nozze

CONTATTACI

Ti riponderemo entro poche ore.

Nome

E-mail

Messaggio

ASPETTA

Questa funzione è riservata agli utenti registrati.
Accedi o Registrati per accedere a tutti i vantaggi del sito