0
62538
open Le tue nozze
Jackie's Wedding Blog Title
Approfondisci:

A Firenze l'abito da sposa si propone in monospalla per le nuove collezioni della nuova stagione

Elegante e raffinato, secondo un sondaggio fra gli atelier, il tessuto che avvolge solo una spalla è un dettaglio che dà vita ad un abito sensuale, che ha conquistato le spose di Firenze
A Firenze l\'abito da sposa si propone in monospalla per le nuove collezioni della nuova stagione
Per le spose eleganti e raffinate che cercano l’abito da sposa a Firenze, il gusto si orienta verso i modelli monospalla.
Un dettaglio di questo tipo non può far altro che arricchire il vostro look in un’occasione speciale quanto quella del vostro matrimonio.
Ce lo dice un sondaggio condotto da Guidasposi sui gestori degli atelier che hanno il polso della situazione e che ogni giorno si confrontano con le giovani future spose.

Il monospalla sugli abiti da sposa a Firenze si adatta a tutti i modelli, ma attenzione a non appesantire la postura.


Gli abiti da sposa a Firenze subiscono, come altrove, l’influenza delle passerelle mondiali che ogni anno presentano le nuove collezioni.
Ecco allora che l’abito da sposa monospalla torna protagonista anche nel capoluogo fiorentino.
Questo dettaglio si adatta a tutti i modelli, sia che abbiate scelto il seducente vestito a sirena, sia che abbiate optato per il più fiabesco abito a principessa.
Impreziosire il vostro capo con questo dettaglio è però sconsigliato nel caso in cui la vostra postura veda le spalle sporgere leggermente in avanti.
In questo caso, infatti, rischiereste di mettere in risalto un difetto fisico che nel giorno delle nozze è meglio far passare inosservato.

Fermagli, ricami e pizzo per impreziosire l’abito monospalla delle spose di Firenze.


L’abito da sposa monospalla a Firenze è ben lontano dalla semplicità.
Osare nel giorno delle nozze è, infatti, d’obbligo, pur mantenendo sempre un occhio di riguardo per il buon gusto.
Questo è l’orientamento che si nota in questi ultimi tempi in riva all’Arno.
Ecco allora che questo semplice dettaglio apre le porte a svariate possibilità: dalla raffinatissima soluzione che vede impiegato il pizzo per la creazione di tale decoro, al tulle che, ancora più chic, dà vita ad un elegante gioco di vedo non vedo con le trasparenze delle pieghe.
Alcune spose di Firenze più audaci potrebbero decidere di impreziosire il monospalla con raffinati accessori, quali per esempio fermagli o fiori in tulle.
In quest’ultimo caso attenzione alle dimensioni del fiore: bello e voluminoso, ma mai d’intralcio.
Tuttavia, anche un semplice nodo potrebbe enfatizzare la presenza di tale dettaglio.
Particolarmente eleganti sono le spalline monospalla realizzate con una catena di fiori in tessuto.

L’abito da sposa monospalla di Firenze può essere reso ancora più elegante dalla manica lunga in pizzo ricamato.


L’abito da sposa a Firenze, nel suo modello monospalla, ama impreziosirsi di eleganti dettagli quali, per esempio, la manica lunga.
Quest’ultima, calda ed accogliente, deve assolutamente giocare con il vedo-non vedo che tulle, organza e seta riescono a ricreare.
Un tocco in più è sicuramente dato dal pizzo o dai ricami.
La manica lunga, inoltre, aiuta a mimetizzare braccia lunghe ed esili.
Non dimenticate che, il modello monospalla dell’abito da sposa, così amato a Firenze, deve essere accompagnato durante la cerimonia religiosa in chiesa da una leggera stoletta o un leggero coprispalle.
Scritto il: 06-06-2016 - letto 1062 volte
Blog

Le più belle piazze di Torino fanno da cornice al servizio fotografico matrimoniale

Per il servizio fotografico di nozze le piazze più belle di Torino sono a vostra completa disposizione, date voce alla vostra fantasia e lasciatevi coinvolgere dal meraviglioso scenario che queste vi offrono e che il ...

Blog

Torino e l'insolita magia di un abito da sposa nero

Risale ad un'antica tradizione dell'inizio del 900, nelle zone limitrofe di Torino, quella di indossare per il matrimonio un abito da sposa nero... Alcuni stilisti propongono questa tonalità con altre più tenui, ma qu...