Wedding blog

Dai un tema alle tue nozze: è semplice, geniale e vi garantirà un successo unico!

Stabilire un filo conduttore per contraddistinguere il giorno della cerimonia non è affatto obbligatorio, ma sono sempre di più le coppie che per uscire dagli schemi scelgono di dare un’impronta precisa al grande giorno per distinguersi e personalizzare tutto ciò che ruota intorno al ricevimento. Basta non esagerare e non diventare all’improvviso dei dittatori un po’ sadici: costringere gli invitati a vestirsi tutti di giallo paglierino è allo stesso tempo un fatto improbabile, ridicolo e controproducente.

Scegliere il tema per il matrimonio può sembrare un’impresa ardua, ma basta lasciarsi trasportare dalle proprie passioni e dai propri interessi.

Molte coppie, soprattutto giovanissime, hanno fra le proprie passioni quelle per le tendenze della moda, gli accessori e le calzature. Perché allora non dare come filo conduttore al ricevimento quello di un particolare periodo nella storia della moda, oppure basarlo su un determinato dettaglio fashion? In questo modo non obbligherete nessuno ad abbigliarsi in modo che magari potrebbe metterlo in imbarazzo: un semplice accessorio in tema (a patto che leghi con il resto dell’abbigliamento) è infatti più semplice da reperire e poco impegnativo. Cappelli, sciarpe, cravatte sono capi facilmente reperibili e possono stimolare la fantasia anche dei più timidi e tradizionalisti. Toccherà poi agli sposi prevedere addobbi e allestimenti un po’ più “consistenti” nella location. Il discorso è equivalente nel caso in cui gli sposi siano amanti di un particolare colore, quale ad esempio il rosso, blu o azzurro che si declinano bene in allestimenti di rose dalle tonalità analoghe, tendaggi e nastri in tinta o a contrasto. Le cose si complicano quando il tema portante è ad esempio il giallo, arancione, viola, non tanto per gli allestimenti quanto per l’abbigliamento degli invitati essendo colori piuttosto impegnativi. Se ad esempio i maschi possono risolvere il problema con un semplice fiore all’occhiello la stessa cosa non si potrà dire per le signore che per ovvie ragione non potranno presentarsi con un total look arancione o giallo. Ovvio che anche in questi casi dovrà prevalere il buon senso, declinando questi colori solo in qualche dettaglio come ad esempio i sandali gioiello, una particolare decorazione dell’abito, la pinza nei capelli, la borsetta, e così via. Gli sposi “eco chic” potranno impostare il matrimonio su dettami, decori e prodotti bio: via libera a tessuti e decori provenienti dal mondo equosolidale o in fibre naturali e come ringraziamento per gli ospiti ecco che fanno capolino prodotti e marmellate biologiche, semi da piantare o piantine. Persino i gioielli della sposa rispettano la natura con creazioni a base di lana e fili di rame. A volte ad ispirare la coppia sono anche passioni che uniscono e si condividono nella vita quotidiana oppure un gioiello che ha un significato particolare, un libro o un frutto che ci ricorda l’infanzia o i bei momenti di coppia; non c’è che l’imbarazzo della scelta, dal turchese al rubino allo smeraldo fino ai frutti quali ciliegie, fragole, arance e limoni.

Si può pensare, in caso di un numero limitato di invitati, di spostare cerimonia e ricevimento in una località turistica, magari anche solo su una spiaggia della vicina Liguria.

Celebrare il matrimonio in spiaggia è sempre stato un pallino delle coppie che amano il sole e il mare uscendo dai rigidi canoni imposti dal rito religioso. Come dar loro torto? Chi non amerebbe avere come scenografia un’immensa distesa blu con tanto di sabbia morbida fra le dita dei piedi e brezza leggera a scompigliare i capelli? Chi ha la fortuna di poter spostare il luogo delle nozze in una località marina, anche solo la vicina Liguria, può contare sulla bellezza dello scenario naturale e prevedere decorazioni molto semplici, senza mischiare troppi colori: come base andrebbe bene il bianco da ravvivare con azzurri pastello, blu o rosa. Da addobbare anche il luogo della cerimonia: ad esempio con pergole ricoperte di fiori e ghirlande intrecciate, semplici tendaggi di seta o raso tenuto in ordine da nastri colorati, oppure illuminati da torce a vento nel caso il matrimonio si celebri nel tardo pomeriggio o di sera. Le torce potranno essere riprese per illuminare il percorso lungo il tappeto che condurrà gli ospiti al luogo del ricevimento, ma ci potranno essere anche addobbi di conchiglie, stelle marine e candele profumate da utilizzare come segnaposto, abbinati ad oggetti di rafia, bambù e legno per le bomboniere.

L’ispirazione dalle passioni quotidiane della coppia può servire a trovare spunti divertenti per il tema del vostro matrimonio.

Talvolta ad ispirare il tema del matrimonio sono anche hobbies piuttosto inusuali: e se gli sposi fossero dei bikers scatenati, abbigliati sempre con giubbotti di pelle, stivaletti e borchie di vario genere? Forse non è indicato presentarsi all’altare con questo tipo di abbigliamento, ma si potrebbe riprodurre sempre nell’abbigliamento o negli addobbi lo spirito “aggressivo” e grintoso della coppa. Niente di più facile per il mezzo di locomozione: bando alle auto d’epoca e ai romantici maggioloni per lasciar posto ad una fiammante due ruote magari un’Harley Davidson! Colori accesi anche negli addobbi come il rosso fuoco, che simboleggia la passione, mentre la stessa sposa potrebbe calzare sotto l’abito candido un bel paio di stivali con tanto di stiletto e lo stesso potrebbero fare le invitate. Potrebbe darsi invece che la passione degli sposi siano i paesi dell’estremo Oriente quali ad esempio la Cina con addobbi di orchidee, crisantemi (ebbene sì, laggiù sono fiori beneauguranti), rose, fior di melo, dai colori tenui che ben si abbinano a lanterne, ventagli e ombrelli di stoffa o carta. Qualunque sia la scelta, il tema dovrebbe rappresentare in qualche modo la coppia e non essere scelto a caso o con leggerezza perché in teoria racconta la vostra storia e personalità: se proprio siete in difficoltà basterà chiudere gli occhi e riflettere oppure dare uno sguardo a ciò che vi circonda, a pensieri, ricordi ed emozioni e l’ispirazione arriverà improvvisa quando meno ve l’aspettate.
109 reads

Blog

Al centro del tavolo, al centro dell’attenzione: i centrotavola del vostro matrimonio

In un ricevimento di classe non può mancare un addobbo floreale all’altezza di tutto il contorno, ed il centrotavola è un particolare sul quale la fantasia e la creatività, oggi, non hanno confini

Blog

E chi prende il bouquet da sposa al volo… sarà la prossima!!

È il momento della festa ed il lancio del bouquet della sposa è un momento particolarmente atteso che non manca mai in ogni matrimonio. Quali sono i consigli per renderlo indimenticabile?

Blog

Sposarsi in mille modi: tutto è davvero possibile con il rito del blessing

Il matrimonio figurato non ha valore legale ma è scelto da quelle coppie che vogliono scambiarsi le promesse in un luogo che per loro è particolarmente significativo

Blog

Un catering speciale con open bar per il tuo matrimonio? Non un semplice barista ma… un funambolo!

E’ sempre più richiesta ai catering per i matrimoni, la formula open-bar, che prevede la partecipazione di barman acrobatici, i bartenders, che intrattengono gli ospiti con spettacoli di free style mentre preparano c...

Blog

Tu vuo’ fa’ l’americana… gli States insegnano, anche quando si parla di matrimonio

Recentemente si è vista in Italia una particolare apertura alle novità nel campo del wedding, cogliendo spunti da quelle realtà, quali ad esempio gli Stati Uniti, che sono un riferimento per la vita mondana e festaiola

CONTATTACI

Ti riponderemo entro poche ore.

Nome

E-mail

Messaggio

ASPETTA

Questa funzione è riservata agli utenti registrati.
Accedi o Registrati per accedere a tutti i vantaggi del sito