0
86812
open Le tue nozze
Approfondisci:

Decalogo dello sposo Rockabilly, un ritorno al vintage anche per l'abito da sposo?

Decalogo dello sposo Rockabilly, un ritorno al vintage anche per l\'abito da sposo?
Trend 2018 per l’abito da sposo è il ritorno al vintage. E lo stile Rockabilly è una rivisitazione originale e divertente per arrivare all’altare e stupire tutti!
Lo stile Rockabilly, nato negli anni ’50, è un trend di abbigliamento e stile, derivato dal mondo musicale, nel quale si stavano affacciando le prime melodie rock and roll, country e blues.
Una moda d’oltreoceano, arrivata in Europa sulle note di Elvis Presley e con i film di John Travolta. L’abbigliamento casual dei giovani che si ispiravano ai loro nuovi miti americani era in grande contrasto con lo stile elegante e conventional. E anche l'abito da sposo, visto sotto questa luce con una rivisitazione originale e divertente, può essere un modo per arrivare all’altare e stupire tutti!

Ecco alcuni suggerimenti per ispirarsi al mondo anni ’50 per un abito da sposo da vero rockabilly men!


Lo sappiamo bene: i miti che avete in mente sono il Fonzie di Happy Days e il James Dean di Gioventù Bruciata, ma il rischio nel caso dell’abbigliamento rockabilly è di strafare, quindi non lanciatevi in ardimentosi outfit extreme! Sarà dunque meglio lasciare nell’armadio il giubbotto in pelle né utilizzare il denim!
Quanto alle tonalità, il nero e il grigio antracite sono perfette e particolarmente in stile anni ’50 e adatte ad un abito da sposo che ricordi queste tendenze. Potrete però osare un look meno formale di quello tradizionale. Mentre un abito da sposo con la palette dei blu, dal navy al carta da zucchero, vi donerà un’aura hipster old style.
Invece, se il vostro intento è quello di lasciare di stucco sposa e invitati, presentatevi all’altare con un completo da sposo rosso acceso o bordeaux, il vostro impatto sarà sicuramente anni ’50!
La camicia non può che essere bianca e indossata sotto l’immancabile gilet, nelle stesse nuance del completo da sposo. Se non siete amanti del gilet e quindi questo abbinamento non vi convince del tutto, potreste optare per delle bretelle in tinta, o con colore a contrasto con l’abito da sposo.

Lo sposo rockabilly arriva all'altare in moto e ascolta solo musica rock... ci vuole un outfit adatto!


Se siete amanti delle due ruote non potrete che arrivare in sella a una Triumph o una Harley Davidson e quindi l'abito da sposo deve essere adatto a questo mezzo di trasporto. In alternativa scegliete una lussuosa Cadillac o una super sprintosa Corvette e non avtre problemi per la scelta del vostro abito da sposo.
Non dimenticatevi che il rockabilly è una moda ispirata dal mondo musicale. Per cui non perdete l’occasione di impreziosire il vostro matrimonio di una nota rock con un ingresso scenografico sul ritmo di Love Me Tender.

Abito da sposo in stile rockabilly: papillon o cravatta?


Riguardo alla difficile questione “meglio papillon o cravatta?”, sappiate che potrete scegliere l’opzione che vi piace di più, poiché negli anni ’50 erano entrambe molto trendy.
Per il vostro abito da sposo in stile rockabilly sarà importante però non sbagliare la tipologia. Il farfallino dovrà essere classico (quello a punta di diamante è eccessivamente formale, da indossare solo in abbinamento allo smoking), e sottile. La cravatta invece sarà lunga e slim. Fate attenzione al nodo: potrete utilizzare il nodo Windsor oppure il Four in Hand.
Quanto al colore, la cravatta sarà azzeccata se in tinta con il gilet o con le bretelle del vostro abito da sposo, oppure neutra in nero.
Se la vostra anima è rockabilly, sapete sicuramente che l’acconciatura dovrà essere curata in ogni dettaglio. Il must è sicuramente la brillantina. Pettinate i capelli con una riga da un lato e lasciate che il vostro ciuffo risulti esagerato anche se perfettamente domato col gel “alla Elvis Preasley”.
Preparatevi a rinunciare alla barba, decisamente poco adatta a un look anni ’50. I baffi, anche se erano di gran moda in quegli anni, non sono molto adatti a un volto rockabilly!
Scritto il: 15-12-2017 - letto 328 volte