0
61437
open Le tue nozze
Approfondisci:

Menù bambini: come soddisfare anche i vostri piccoli invitati

Menù bambini: come soddisfare anche i vostri piccoli invitati
Nella scelta dei piatti da proporre al ricevimento, non dimenticate i palati dei piccoli ospiti proponendo loro un menù bimbi tutto da gustare
Il ricevimento di nozze rappresenta un momento di festa e un’occasione per assaporare gustose pietanze in compagnia di parenti e amici. Nella scelta dei piatti da inserire nel menù sarebbe opportuno tenere in considerazione esigenze particolari, quali intolleranze o scelte alimentari, e cercare di offrire sempre più di una scelta in modo da evitare ospiti insoddisfatti. Una particolare attenzione deve essere riservata agli invitati più piccini che potrebbero non gradire piatti d’alta cucina.

Il classico menù per bambini: prosciutto, pasta al pomodoro e cotoletta alla milanese con patatine.


Quasi tutti i ristoranti o servizi catering vi offrono la possibilità di realizzare menù specifici per i bimbi invitati. Due gli scenari principali: il menù degli adulti viene ridotto ai soli piatti adatti ai piccoli ospiti e, di solito, proposto a metà prezzo o comunque a condizioni vantaggiose, oppure l’alternativa sono menù personalizzati adatti alle esigenze dei fanciulli. Tali proposte, comunemente, comprendono un antipastino, quasi sempre con del prosciutto che piace a tutti; pasta corta, come penne o maccheroni, facili da mangiare con la forchetta anche dai bambini più piccini, condita al pomodoro o comunque con sughi molto semplici a richiesta delle mamme; un secondo di carne, tendenzialmente una cotoletta alla milanese con contorno di patatine fritte. Una soluzione che, di solito, mette tutti d’accordo.
Non è il menù ottimale dal punto di vista nutrizionistico, ma è quello che normalmente i bambini accettano di mangiare senza fare capricci quando si trovano al ristorante. Purtroppo, fritti e condimenti non sono adatti al metabolismo dei nostri piccoli e andrebbero evitati: tuttavia, siate consapevoli del fatto che un menù sano ed equilibrato verrebbe... snobbato dai vostri giovani ospiti, col problema di doverli poi sfamare nel giro di qualche ora con qualche merendina!
Attenzione ai tempi del servizio: i bambini non amano stare seduti buoni a tavola per ore, quindi, accordatevi con il ristorante o catering scelto affinché i vostri piccoli ospiti vengano serviti per primi e senza grandi interruzioni tra una portata e l’altra.

Leccornie e prelibatezze in un giorno di festa: ben vengano, ma con moderazione. Nella scelta del menù bimbi, rendete divertenti piatti sani ma tendenzialmente “noiosi”.


I bambini saranno sicuramente soddisfatti del classico menù di nozze che viene solitamente loro proposto, ma magari i genitori più “salutisti” no. Oltre il fritto, infatti, durante il ricevimento i pargoli avranno la possibilità di spizzicare caramelle, dolciumi, torta nuziale e altro che, forse, per un giorno solo, è un po’ troppo.
Gli sposi, dunque, potrebbero optare per piatti più salutari, ma ugualmente buoni. Come convincere i piccoli a mangiare una vellutata di piselli? Semplicemente rendendola accattivante…per gli occhi!
Cosa ne dite, ad esempio, di un hamburger di pollo a forma di faccia di orsetto? O un simpatico topolino di formaggio? Un pomodorino tagliato a metà, un’oliva, una foglia d’insalata e un tocco di formaggio spalmabile su un cracker salato dalla forma tondeggiante danno vita, per esempio, a divertenti coccinelle che voleranno nella bocca spalancata dei vostri piccoli ospiti.  Una frittata con l’aggiunta di qualche spinacio passato in padella diventa una tenera lumaca che, lentamente, arriverà a sorprendere il palato dei bimbi, rendendo felici i genitori che non dovranno combattere per far mangiare le verdure alla piccola peste.
Un altro elemento che ben si presta a decorazioni fantasiose è la frutta: banana, ananas e kiwi si trasformano in una simpatica isola tropicale, mentre arancia, uva e mirtilli diventano un simpatico ragnetto tutto da mangiare.
Le possibilità sono molteplici, rendete il menù bimbi tanto gustoso quanto simpatico, perché anche l’occhio vuole la sua parte. Concordate sempre i patti col ristorante/catering in anticipo e fate tesoro dei consigli derivanti dalla loro esperienza.

I bambini, spesso, non rinunciano alla merenda: se la torta nuziale tarda ad arrivare, frullati e centrifugati di verdura per un concentrato di vitamine ed energie.


Il pranzo dei bambini dura decisamente meno di quello degli adulti, per questo motivo è bene organizzare un servizio di animazione che consenta anche ai genitori di godersi il pasto. Consumando energie durante il gioco, tuttavia, i bambini potrebbero avvertire un fastidioso languorino che solitamente coincide con il taglio della torta: problema, dunque, risolto. Se, però, volete evitare di farvi trovare impreparati, allestite un piccolo angolo merenda, dove i piccoli pargoli potranno rifocillarsi prima della torta o del buffet di dolci. In questo piccolo corner pensato apposta per loro, sarebbe bene proporre cibi sani, rinfrescanti e dissetanti come i frullati o gli smoothies, che prevedono l’aggiunta di latte o yogurt. Colorati e da leccarsi i baffi, metteranno d’accordo mamme e piccini.
In estate, una bella fetta d’anguria fresca risolverà il problema ancora più velocemente, ma attenzione ai vestiti! Ideali per una pausa anche gli spiedini di frutta: facili e veloci da realizzare, buonissimi da mangiare.
Scritto il: 12-05-2016 - letto 542 volte