0
34995
open Le tue nozze
Approfondisci:

Mille lanterne volano alte nel cielo per salutare gioiosamente la nuova coppia appena nata

Mille lanterne volano alte nel cielo per salutare gioiosamente la nuova coppia appena nata
La scelta del lancio delle lanterne cinesi, o delle lanterne volanti, è qualcosa che difficilmente verrà dimenticato, trattandosi di un rito pieno di significato e suggestione

Tutti gli sposi vogliono che il loro matrimonio sia speciale e lasci un ricordo indelebile nella mente degli invitati. In questo caso organizzare un finale a sorpresa potrebbe essere un’idea da tenere in considerazione.
Pensare a una coreografia con le lanterne volanti è qualcosa che lascerà in tutti i presenti un ricordo indelebile: è un rito affascinante, ricco di simboli e molto suggestivo.


Le origini delle lanterne volanti.


Le lanterne volanti hanno origini popolari cinesi e vengono anche chiamate Sky Lantern, ovvero lanterne del cielo. Nelle zone orientali da cui provengono sono chiamate invece “Khom Fay” o “Khom Loy”. Vengono utilizzate durante le celebrazioni di feste da quasi duemila anni, anche se in origine venivano utilizzate anche come segnali durante le guerre.
La lanterna volante ha il compito di portare i desideri dalla terra al cielo, in modo che poi qualcuno lassù possa farli avverare. Per questo la tradizione vuole che il desiderio venga scritto sulla superficie della lanterna e poi inviato su. Oltre il suo significato, uno spettacolo di lanterne volanti ha il potere di illuminare in modo molto suggestivo il cielo. È uno spettacolo bello quanto un fuoco d’artificio, solo più mistico.


Qual è il quantitativo giusto di lanterne volanti da ordinare?


Dato che il funzionamento delle lanterne volanti dipende anche dalle condizioni meteo (se piove è c’è vento non sarà possibile usarle), è meglio non esagerare per poi ritrovarsi centinaia di lanterne cinesi inutilizzate. Il consiglio è di acquistarne una per ogni famiglia di invitati.
Il momento ideale per il lancio delle sky lantern è dopo il ricevimento, immediatamente dopo il taglio della torta. Tenete conto che l’effetto suggestivo sarà tale solo se il cielo è buio, per cui le lanterne cinesi sono adatte solo ai matrimoni pomeridiani. Date una lanterna ad ogni famiglia e invitateli a scriverci sopra i loro desideri. Osservarle mentre si allontanano nel cielo sarà un momento emozionante, un simbolo di speranza.


Come è fatta e come funziona una lanterna volante.


Le sky lantern sono fatte in materiale cartaceo non infiammabile e biodegradabile. Il telaio viene realizzato in bamboo, che ha zero impatto ambientale. Nessuna parte della lanterna contiene metalli o altri materiali che possano inquinare l’ambiente. In altre parole, le lanterne volanti originali sono ecologiche e completamente biodegradabili.
È anche vero che in commercio esistono prodotti scadenti, ma se si vuole davvero abbellire il giorno delle nozze, meglio acquistare prodotti qualitativamente validi ed eticamente corretti.
Essendo una riproduzione miniaturizzata di una mongolfiera, la lanterna volante funziona esattamente con lo stesso principio. Dopo aver acceso lo stoppino, l’aria all’interno della lanterna si scalda creando un movimento ascensionale che permette alla lanterna cinese di salire in alto e raggiungere, per così dire, il cielo.
La lanterna è in grado di volare per un tempo minimo di 20 minuti, e alzarsi in cielo per altezze che superano un chilometro. In questo modo avete la garanzia che saranno visibili anche a grande distanza, esattamente come i fuochi d’artificio. Solo, sono molto più silenziose.


Per non rovinare la festa con incidenti, attenti alle norme di sicurezza delle lanterne volanti.


Nell’acquistare le lanterne volanti da utilizzare il giorno delle nozze, bisognerà sempre leggere e seguire le istruzioni inerenti la sicurezza dell’uso dell’oggetto.
Le principali norme di cui tenere conto sono intuitive, ma vale sempre la pena di ricordarle.
Occorre lasciare andare le lanterne in cielo solo in assenza di vento o al massimo con vento molto lieve, in spazi aperti e lontano da qualsiasi edificio dove potrebbero sbattere; non possono essere lanciate nei pressi di un aeroporto (la legge dispone almeno 8 km di distanza) o di un’autostrada. Non si deve fare utilizzare la lanterna a minorenni, e soprattutto ai bambini; non è un giocattolo e non possono essere usate da chi è sotto l’effetto dell’alcool. C’è di mezzo il fuoco, per cui sempre meglio essere previdenti, quindi non vanno accese quando vicino si hanno oggetti infiammabili. Prima di accenderle è bene assicurarsi di avere a portata di mano un estintore o un secchio di acqua per qualunque emergenza improvvisa.
Le lanterne devono volare in cielo libere, senza nessun oggetto attaccato, per non creare problemi di equilibrio o provocarne la caduta prima del tempo.

Scritto il: 08-04-2014 - letto 2246 volte