Valida fino al 3/11/2014

TuttoSposi 2014 – 30/10 – 3/11 Firenze: panico da matrimonio?

L’imperativo: non agitatevi, il grande passo porta responsabilità e doveri ma spesso a mandare in crisi i quasi sposi è l’organizzazione pratica delle nozze.

  • Visto da 39 reads+ persone oggi

E questo è anche normale, non c’è niente di strano. Basta respirare piano e fare un passo alla volta, partendo magari dall’aspetto che più vi piace. In ogni caso se non avete idea di dove cominciare ecco un modo per non impazzire e non dimenticare niente. È il vostro giorno speciale, non uno qualsiasi! Dopo aver fissato la data, mettetevi a pensare a tutto il resto, considerando che il primo passo è fatto il resto verrà da sé.

Partiamo dalla location, sì perché dal posto dipende il vestito della sposa, il tipo di rinfresco/pranzo.
Bisogna considerare il clima e la stagione, se le nozze sono al mattino alla sera, in che giorno della settimana cadono…etc
Sembra facile ma è una delle scelte più importanti.
Ad esempio sposarsi in estate in spiaggia può essere bello ma bisogna tener conto del caldo e del fatto che i vestiti saranno magari meno impegnativi.
“Sarà troppo per la bisnonna? Quanto mi costerà? Sopporteremo ore di macchina?”.
Tutte piccole considerazioni che vi salveranno da imprecare una volta usciti dalla chiesa e che apprezzeranno anche i vostri invitati!
Prima di focalizzarsi su scelte impegnative e non convenzionali è bene pesare tutti i pro e i contro della situazione.
Una volta scelto dove celebrare il matrimonio e dove festeggiare potete iniziare a sfogliare i cataloghi matrimoniali e dare le prime indicazioni ai vostri ospiti.

Una volta che questi primi aspetti sono certi si può procedere con gli inviti.
Mandarli per email o scegliere la carta più pregiata è solo questione di gusti e di budget. Cercate solo di essere precisi nell’indicare il posto della celebrazione o del ristorante.
Oltre al vestito della sposa bisognerà pensare a quello delle damigelle che a loro volta penseranno all’addio al nubilato. Allo stesso modo i testimoni penseranno all’addio al celibato, e sono ben due cose che non peseranno sulle spalle degli sposi.
A questo punto siamo a metà dell’opera, basta definire i dettagli. La preparazione della sposa per esempio: trucco e parrucco insomma. Se volete affidarvi a dei professionisti accordatevi con il vostro parrucchiere e con l’estetista. Non dimenticate di pensare a ricordare il vostro giorno speciale. La lista dei regali aiuterà i vostri amici a farvi il regalo giusto e a non portare qualcosa che avete già. Il book del vostro matrimonio, è importante scegliere un fotografo con cui ci si senta a proprio agio e la giusta location che farà da cornice.
Dovremmo esserci, non dimenticate ora di prenotare il viaggio di nozze, e al ritorno di preparare i biglietti di ringraziamento per i vostri ospiti. E adesso godetevi il vostro momento!

tuttosposi2014
Per scoprire le ultime tendenze potrete visitare la fiera Tutto Sposi che si terrà a Firenze dal 30 ottobre al 3 novembre 2014 presso la Fortezza da Basso.

Registrati per accedere alla FIERA

TuttoSposi 2014 – 30/10 – 3/11 Firenze: panico da matrimonio?

Blog

Al centro del tavolo, al centro dell’attenzione: i centrotavola del vostro matrimonio

In un ricevimento di classe non può mancare un addobbo floreale all’altezza di tutto il contorno, ed il centrotavola è un particolare sul quale la fantasia e la creatività, oggi, non hanno confini

Blog

E chi prende il bouquet da sposa al volo… sarà la prossima!!

È il momento della festa ed il lancio del bouquet della sposa è un momento particolarmente atteso che non manca mai in ogni matrimonio. Quali sono i consigli per renderlo indimenticabile?

Blog

Sposarsi in mille modi: tutto è davvero possibile con il rito del blessing

Il matrimonio figurato non ha valore legale ma è scelto da quelle coppie che vogliono scambiarsi le promesse in un luogo che per loro è particolarmente significativo

Blog

Un catering speciale con open bar per il tuo matrimonio? Non un semplice barista ma… un funambolo!

E’ sempre più richiesta ai catering per i matrimoni, la formula open-bar, che prevede la partecipazione di barman acrobatici, i bartenders, che intrattengono gli ospiti con spettacoli di free style mentre preparano c...

Blog

Tu vuo’ fa’ l’americana… gli States insegnano, anche quando si parla di matrimonio

Recentemente si è vista in Italia una particolare apertura alle novità nel campo del wedding, cogliendo spunti da quelle realtà, quali ad esempio gli Stati Uniti, che sono un riferimento per la vita mondana e festaiola

CONTATTACI

Ti riponderemo entro poche ore.

Nome

E-mail

Messaggio

ASPETTA

Questa funzione è riservata agli utenti registrati.
Accedi o Registrati per accedere a tutti i vantaggi del sito