0
61433
open Le tue nozze
Jackie's Wedding Blog Title
Approfondisci:

Wedding “naked cake”: la torta di nozze che si è messa a nudo

La naked cake, una torta nuziale nuda ma non spoglia, è l’ultima moda del dolce nuziale: semplice, elegante e buonissima allo stesso tempo
Wedding “naked cake”: la torta di nozze che si è messa a nudo
La torta nuziale è la ciliegina che arriva a conclusione di un giorno davvero speciale.
L’occhio vuole assolutamente la sua parte in questa fase del ricevimento, ma è comunque il gusto che gioca il ruolo decisivo.
Dolci torte ricoperte di pasta di zucchero, glasse di cioccolato o panna montata a non finire appagano sicuramente la vista a discapito, però, di una leggerezza, la cui mancanza, a volte, può risultare fastidiosa.
Ecco perché si sta affermando un nuovo modello di torta nuziale che spoglia questo dolce di tutto il superfluo: stiamo parlando della naked cake.

La nuova tendenza per i matrimoni del 2016 vede l’affermarsi progressivo della naked cake, una torta “nuda”, ma non per questo spoglia.


Una naked cake è una torta nuziale che si priva di tutti gli elementi superflui, quali glasse, panna o pasta di zucchero, che solitamente ne coprono il contenuto, per mostrarsi in tutte le sue imperfezioni, studiate, ovviamente, nel dettaglio.
Si tratta, quindi, di una torta a strati, riempita con della crema che, essendo priva di rivestimenti, permette d’intravedere la sua farcitura e consistenza.
Attenzione a non confondere il termine “naked”, ovvero nuda, con spoglia: questo tipo di torta nuziale, infatti, trae la sua forza dall’opera di alta pasticceria che si occupa dello studio delle rifiniture.
E’ importante che la naked cake si sviluppi in altezza e non in larghezza, in modo da ottenere un dolce nuziale che sia anche bello da vedere.
Ogni piano in altezza dovrebbe avere almeno due strati di farcitura: fate attenzione, tuttavia, che tutti gli strati abbiano lo stesso spessore.

Il segreto per una buona naked cake? Ovviamente una base solida e una farcitura scelta con grande attenzione.


La scelta della base per questo dolce nuziale è di essenziale importanza.
Essa, infatti, deve essere in grado di sorreggere il peso delle creme e dei piani superiori: per questo motivo è bene prevedere almeno due strati per ogni piano.
A tal fine, le basi più adatte per montare il proprio dolce nuziale sono le torte all’americana, quali mud cake, chiffon cake, sponge cake e puond cake, che sono rese umide e morbide dall’alta quantità di burro contenuta.
Per la farcitura, si ottengono ottimi risultati con le classiche creme al burro, cream cheese e ganache al cioccolato bianco o fondente.
Prestate particolare attenzione ai colori, che possono variare in accordo con la stagione: nei mesi più caldi è consigliabile usare i colori più solari e dai toni pastello più tenui, mentre le tonalità molto calde come il marrone, il rosso o l’arancio si sposano bene ai mesi freddi.
Potete scegliere di realizzare una naked cake in cui i colori della base e della farcitura siano in netto contrasto, oppure si sposino in perfetta armonia: entrambe le soluzioni daranno vita ad un dolce elegante e chic che lascerà i vostri invitati esterrefatti.

Le decorazioni della naked cake prevedono una cascata di frutta fresca in cui i colori di stagione giocano un ruolo essenziale.


La qualità vincente di questo tipo di torta nuziale risiede, appunto, nella sua semplicità.
Questo, tuttavia, non vuol dire rinunciare a nessun tipo di decorazione.
La frutta fresca è sicuramente l’ingrediente che meglio si sposa con le naked cakes: un tripudio di colori che può essere abbinato alla stagione in cui si celebra il matrimonio.
Nella stagione estiva faranno la loro comparsa kiwi, ananas, fragole, melone e, perché no, angurie.
Nelle stagioni più fredde, invece, si può giocare con il contrasto che scaturisce tra more, mirtilli e lamponi, completando il tutto con una spolverata di zucchero a velo.
Sarebbe bene, comunque, preferire la frutta fresca di stagione di piccole dimensioni o tagliata in minuti pezzettini.
La naked cake si presta bene ad essere impreziosita anche con una serie di elementi floreali: fiori freschi o commestibili? Siete voi a decidere, ricordate solo di non eccedere.
Scritto il: 11-05-2016 - letto 1895 volte
Blog

Le foto del matrimonio presso i luoghi "portafortuna" della città di Torino

Le coppie scaramantiche possono approfittare dei luoghi portafortuna della città per arricchire il servizio fotografico delle nozze a Torino

Blog

Torino e l'insolita magia di un abito da sposa nero

Risale ad un'antica tradizione dell'inizio del 900, nelle zone limitrofe di Torino, quella di indossare per il matrimonio un abito da sposa nero... Alcuni stilisti propongono questa tonalità con altre più tenui, ma qu...