Wedding blog

Arredare il proprio nido d’amore secondo le regole dettate dal Feng Shui

La filosofia del Feng Shui non si declina solo nell’architettura e nel design, ma è anche un insieme di regole che disciplinano pratiche di lettura, principi economici e metodologie di sfruttamento del territorio. Questa tradizione risale a oltre 6000 anni fa, ma ancora oggi è molto praticata nella Cina Popolare e a Hong Kong, Paesi in cui il maestro di Feng Shui viene consultato quando si deve acquistare un terreno o un edificio per avere un responso su eventuali energie negative legate alla disposizione di arredi, suppellettili e decorazioni che in questa disciplina assumono significati ben precisi. Ad esempio, i fiori come le orchidee, da sistemare a sud-ovest simboleggiano l’amore ed i figli mentre i crisantemi sono associati a creatività, determinazione e lunga vita. Altro oggetto che non può mancare sono i cristalli: per enfatizzarne le energie positive vanno purificati in acqua fredda o di mare. Conta molto anche la disposizione degli arredi, in spazi preferibilmente quadrati (figura geometrica di riferimento) seguendo i punti cardinali da cui dipendono influssi di energia positiva o negativa: ad est è preferibile posizionare il vetro e il legno mentre ad occidente sono più indicati materiali come il metallo o la pietra.

La camera da letto, nella filosofia Feng Shui, è ispirata alla natura per coglierne le energie positive.

Privilegiare l’illuminazione naturale e i letti con le gambe per far scorrere agevolmente l’energia positiva evitando specchi, piante e oggetti in movimento. Queste in linea di massima le regole Feng Shui da seguire per la camera da letto, la stanza più importante di tutta la casa dove si coltivano i rapporti di coppia e si agevola il sonno ristoratore e in cui armonia ed equilibrio sono più che mai fondamentali. In camera da letto non si telefona né si lavora e nemmeno si guarda la televisione o si ascolta musica. Sono banditi gli apparecchi elettrici privilegiando l’illuminazione naturale. Questa stanza non deve mai trovarsi sopra la cucina e nemmeno troppo vicino alla porta d’ingresso. Fondamentale è poi posizionare il letto con la testata rivolta ad est per sfruttare la luce e il calore del sole. Piante ed oggetti in movimento sono fonte di energia negativa così come gli specchi che disturbano il riposo e che quindi andrebbero posizionati nelle ante interne degli armadi. Via libera ai colori tenui per le pareti quali azzurro, rosa pallido, giallo paglierino, verde chiaro o beige e a materiali naturali per l’arredo come legno, metallo e pietra.

Un bagno Feng Shui predisposto ad accogliere la cura della persona e del benessere.

Blu e azzurro declinati in tutte le tonalità, forme sinuose e ondulate ripetute in serie, ampie finestre per sfruttare la luce naturale e abbondanza di specchi mai posizionati, però, uno di fronte all’altro. Altra stanza di fondamentale rilevanza è il bagno, luogo deputato al relax e alla cura psico fisica della persona. Elemento naturale portante è, ovviamente, quello dell’acqua rappresentata da figure geometriche ondulate da riprodurre su piastrelle e ceramiche. Il bagno va posizionato a nord e mai adiacente alla cucina per via dell’antitesi con l’elemento fuoco. Oltre ai blu e azzurri vanno bene colori quali i verdi e i grigi da declinare in asciugamani, biancheria e tendaggi. Per raggiungere l’apice dell’armonia sarebbe opportuno collegare il bagno alla camera da letto per evitare contaminazioni di elementi diversi. Gli specchi necessari alla cura della persona non vanno mai posizionati uno di fronte all’altro, perché l’energia positiva rimbalzerebbe inutilmente.

Un salotto Feng Shui che diventi il cardine dei rapporti tra i familiari e con gli amici.

Alti soffitti, ampi spazi rettangolari o quadrati per accogliere al meglio gli ospiti, illuminazione non eccessiva e poche e selezionate decorazioni. Il salotto è il luogo in cui la famiglia si riunisce e coltiva rapporti con amici e parenti. Elemento cardine dell’arredo è il divano, che deve essere posizionato in modo da poter osservare tutto l’ambiente ma mai di fronte alla porta di ingresso o vicino alle finestre per evitare correnti, e sempre a ridosso di una parete per proteggere le spalle. L’illuminazione è il più possibile naturale, grazie a grandi finestre il cui spazio antistante sarà libero da mobili e suppellettili. Sedie e divani non creano barriere, favorendo la creazione di percorsi chiari e delineati per consentire agli ospiti di muoversi agevolmente. Il salotto perfetto richiamerà i cinque elementi fondamentali del Feng Shui: la terra (dipingendo le parenti con tinte calde), il fuoco (con candele e colori accesi), il metallo (con decori bianchi oppure oro e argento), l’acqua (nelle tonalità blu e nere dell’arredo o da ricreare con una piccola fontana) e il legno (con i verdi e marroni e i materiali di sedie e mobili).

Un ingresso rivolto a sud e che introduca positivamente verso l’interno.

L’ingresso rappresenta un po’ il biglietto da visita dell’intero alloggio, perché dà agli ospiti la prima impressione di ciò che troveranno nelle stanze successive. Dovrà essere sempre rivolto a sud perché secondo le regole del Feng Shui è da lì che proviene il massimo delle energie positive. Concessa anche qualche virata a sud ovest ma mai a nord, origine di energie fredde e poco creative. La forma dell’ingresso deve essere regolare, evitando spigoli, rientranze e mobili imponenti, mentre è concesso un bel quadro scenografico. La porta dovrà sempre essere rivolta verso l’interno per catturare le energie positive, mentre uno specchio su una delle due pareti laterali può contribuire a rendere più accogliente l’ingresso, così come qualche pianta ben curata e rigogliosa, simbolo di serenità e vita. La finestra non deve essere mai posizionata di fronte alla porta di ingresso perché disperderebbe le energie positive appena entrate e rappresenterebbe un invito ad andarsene per gli ospiti. Qualche consiglio Feng Shui per completare l’energia positiva del vostro ambiente.

Preferite le forme regolari a quelle irregolari. Meglio quadrati e rettangoli dei triangoli o cerchi. Non disponete finestre di fronte alle porte e non ponete più di 3 finestre ogni porta.

Arieggiate gli ambienti, l’aria fresca almeno una volta a settimana spazza via lo Yin stagnante. Se spalancate le finestre opposte durante le giornate di sole entrerà molto Yang vibrante positivo. I fiori freschi in casa, nei salotti, portano energia Yang precoce. Attenzione pero’ non lasciate che appassiscano e muoiano nei vasi, si invertirebbe il flusso. Ammorbidite gli angoli acuti e pericolosi di pilastri o muri. Ponetevi davanti una pianta, allontanerete così l’energia mortale che ogni angolo sprigiona. Anche le travi a vista sono negative: sprigionano verso il basso energia negativa su chi sieda o dorma sotto.

13 reads

Blog

Il regalo in lista nozze? Te lo faccio via e-mail con il mio smartphone

A circa un secolo dalla sua nascita anche la lista nozze si evolve per venire incontro alle esigenze di una clientela moderna e dinamica e ad un mondo, quello del commercio, che non si ferma un attimo

Blog

Un gioiello ai vostri piedi: la scarpa della sposa, un accessorio irrinunciabile

Tacchi vertiginosi, plateau di cristalli, rivestimenti di pizzi macramè e tulle ricamati ma soprattutto open toe e infradito rivisitate in chiave elegante. Queste le tendenze delle scarpe sposa 2013

Blog

Non solo riso per festeggiare allegramente l’unione dei novelli sposi sul sagrato

Soffici petali di rose, coriandoli multicolori, leggeri palloncini o addirittura mini mongolfiere fino al romantico volo di bianche colombe hanno sostituito il classico lancio dei chicchi di riso

Blog

Per un ricevimento di nozze perfetto è bene prevedere tutto: da subito!

Avere la situazione sotto controllo è sempre una gran cosa soprattutto se si tratta del ricevimento nuziale: per questo, è opportuno prevedere nel contratto con il ristorante, la location o il catering diversi aspetti

Blog

Dubai e Abu Dhabi: una luna di miele piena di emozioni strabilianti per i cinque sensi

Svegliarsi una mattina e decidere di immergersi in emozioni, colori, culture e paesaggi differenti è possibile, solo se si scelgono gli Emirati Arabi per il viaggio di nozze

CONTATTACI

Ti riponderemo entro poche ore.

Nome

E-mail

Messaggio

ASPETTA

Questa funzione è riservata agli utenti registrati.
Accedi o Registrati per accedere a tutti i vantaggi del sito