0
47357
open Le tue nozze
Jackie's Wedding Blog Title
Approfondisci:

Centrotavola: eleganza, profumi e colori per il banchetto di nozze

La vista dei fiori suscita il desiderio di far entrare nella nostra vita la meravigliosa sensazione di benessere e serenità che la natura ci dona in quel momento. Proprio per questo motivo non dovrebbero mancare mai per abbellire i tavoli del nostro ricevimento nuziale. Perchè non ricreare, infatti, queste magiche sensazioni nel giorno più importante della nostra vita?
Centrotavola: eleganza, profumi e colori per il banchetto di nozze
Consigli utili per realizzare un centrotavola di tutto rispetto per le vostre nozze ma...
non esistono regole fisse: la sensibilità personale, il gusto, la scelta dei colori dei fiori a tavola, come centrotavola o segnaposto, vi permetteranno di dare forma a composizioni uniche, che potrete arricchire con la vostra fantasia.
L’importante è pensare sempre a dove volete collocare i vostri lavori, cercando di armonizzarli con l’ambiente.
Ma cosa mettere sui tavoli e quali sono le regole del galateo? Se siete dei seguaci maniacali del bon ton dovreste sapere che sui tavoli di una certa importanza non andrebbero mai messe le candele, anche se vi piacciono tanto.
Se si decide di metteterle, dovranno però essere nuove.
Meglio quelle bianche, con donano una luce migliore.
Assolutamente fuori discussione le candele se vi sposate a mezzogiorno: non è consentita nessuna eccezione perché sarebbero fuori luogo.
I fiori che andranno a creare un fresco centrotavola per il vostro matrimonio, devono essere posizionati in modo che questo non diventi troppo alto ma nemmeno troppo basso (l’ideale è un’altezza media di venti centimetri) e vi consenta ovviamente di vedere chi vi sta di fronte.
Oggi la fantasia consente di creare centrotavola belli e raffinati, utilizzando forme colori e materiali, a volte anche insoliti, ma di sicuro effetto.
Optate comunque per soluzioni che si integrino bene con la tavola per esempio è inutile mettere oggetti d’argento se poi le posate non lo saranno.

Specchi, cristalli e sabbia per un centrotavola insolito


Oggi il mercato offre davvero tante soluzioni per realizzare centritavola attraverso l’utilizzo di materiali che mai avremmo pensato di mettere su un tavolo di nozze e che solo fino a pochi anni fa avrebbero fatto forse storcere il naso a molte signore, oggi invece sono considerati di estremo gusto, raffinatezza o originalità.
Basta lasciarsi trasportare dalla fantasia e dalla creatività per realizzare centritavola che assomiglino a delle piccole opere d’arte.
Per una cerimonia dall’impostazione moderna si possono utilizzare i contenitori di vetro trasparente da appoggiare sugli specchi.
E’ una combinazione dall’effetto sorprendente: all’inizio può sembrare un po’ fredda ma non è assolutamente vero.
Grazie all’utilizzo di candele o fiori galleggianti, o ancor più moderni led luminosi, si riesce a dare un effetto di luce e morbidezza incredibile.
Perché non puntare anche sul cristallo per creare contenitori un po’ insoliti e originali? Con questo materiale in genere si realizzano vasi che poi vengono riempiti con acqua o sabbia e abbinati a fiori pastellati per enfatizzare i volumi.
Le rose e le ortensie sono sempre le migliori per dare un punto di colore e di volume che catturi subito l’occhio di parenti e amici.

Fiori, frutta e verdura: un centrotavola evergreen per il banchetto di nozze


Nella realizzazione del centrotavola per il matrimonio sono banditi gli odori troppo forti: no a candele profumate, incensi ed essenze orientali.
Per non sbagliare, le rose sono sempre di grande impatto, grazie alla profumazione delicata e all’effetto rilassante e rasserenante.
Per una cerimonia campestre, in agriturismo indicate le ghirlande di rafia o le composizioni con frutta ed erbe aromatiche, spighe di grano o fieno.
L’abbinamento fiori-frutta è sempre intramontabile: gli agrumi sono un “evergreen”, ma da un po’ di tempo si sono fatti strada dei frutti insoliti come le angurie, sezionate o scavate, da utilizzare come contenitori per le cascate di fiori.
Che dire poi delle verdure? Per sdrammatizzare una cerimonia troppo seriosa, cavoli e zucche sono l’ideale.
Si pensi, poi, alle forme di pane da abbinare alle spighe di grano o ai fiori di campo oppure a tutti i tipi di pasta come le fascine di spaghetti con cascate di fiori multicolori.
Per concludere c’è anche il filone etnico, con elementi di bambù o midollino, con fiori di anturium di diversa tonalità.
Le possibilità di creare centritavola originali per il banchetto di nozze sono davvero tante e tutte in divenire: a volte da un dettaglio all’apparenza insignificante possono nascere grandi cose.
Scritto il: 13-07-2015 - letto 1131 volte
Blog

Balon, un mercato pieno di sorprese in pieno centro per le foto del matrimonio a Torino

Il più famoso mercato della città di Torino si trasforma nel set fotografico del vostro matrimonio: colori, persone e tante culture diverse il set ideale per ricordi senza tempo

Blog

E’ arrivato il momento di decidere: NOZZE DA SOGNO il 12-13 gennaio è l'occasione

Ritorna al Pala Alpitour l'appuntamento con la più completa esposizione di operatori nel mondo del matrimonio della stagione: oltre 120 espositori per tutti i servizi e i prodotti