0
61431
open Le tue nozze
Jackie's Wedding Blog Title
Approfondisci:

Che matrimonio sarebbe... senza la torta?

Alla frutta o alla panna, ricoperta di glassa o con pan di spagna, a un solo piano o a più strati come se fosse una vera e propria scultura: stiamo parlando della torta nuziale, protagonista della parte finale del banchetto
Che matrimonio sarebbe... senza la torta?
Non esiste un modello pre-costituito, oppure obbligatorio, di torta nuziale.

Nessun vincolo per le decorazioni del vostro dolce nuziale: fate solo attenzione ai colori.


Le decorazioni della torta nuziale variano in base ai gusti e ai desideri degli sposi, così come gli ingredienti; fra quelli base troviamo burro, zucchero, frutta e aromi vari, che la tradizione dice siano sinonimo di buona fortuna e simbolo di abbondanza e prosperità.
Anche i colori restano un elemento fondamentale: fra i più gettonati ci sono i toni del bianco e avorio per la glassa, oppure i toni pastello dal verde, al rosa e celeste.
E’ possibile poi sbizzarrirsi nei decori con festoni di panna, confetti, frutta multicolore, nastri di zucchero, applicazioni di fiori commestibili o addirittura veri o nelle scritte bene augurali con il cioccolato o con frasi significative o di poesie d’amore in torte che possono addirittura essere confezionate a forma di libro, con tanto di titolo e dedica.
Ci sono coppie che per trarre ispirazione si informano sul web circa le torte nuziali dei matrimoni vip che a dire la verità in parecchi casi sono un festival trash discutibile.
Basti pensare che quella delle nozze fra Katie Holmes e Tom Cruise, sul lago di Bracciano, sparava addirittura petali di rose rosse, cosa per fortuna assai improbabile per i comuni mortali.

Solitamente, i principali modelli di torta nuziale sono monopiano o a più strati.


Le variazioni sul tema del dolce di nozze sono infinite, anche se in realtà si parte da due modelli base: ad uno o più strati o addirittura a piani con le cosiddette “alzatine” che si sovrappongono una sull’altra fino a rimpicciolirsi sulla cima dove possono essere appoggiati dei “wedding cake toppers”.
Creare la propria torta su misura personalizzandola in modo originale diventa addirittura un passatempo divertente.
Fra le forme più semplici abbiamo le torte monopiano.
Molto classiche sono quelle di panna e frutta fresca di stagione magari, tonde e a cerchi concentrici in un tripudio di colori e bontà.
Altra tipologia gettonata è quella 100% panna a forma di fiore, con decori di frutti di bosco o ricoperta di glassa di zucchero e decori di fiori freschi.
Sempre gradita è la torta mimosa, con pan di Spagna; fra le farciture ingolosiscono anche la crema pasticcera, le briciole di meringa o le fragoline o il gelato.
Non bisogna però dimenticare che la torta giunge proprio alla fine del banchetto, di solito piuttosto lungo e sostanzioso; per quanto possibile, quindi, si raccomanda leggerezza e delicatezza, per dare a tutti gli invitati, anche quelli che si sono riempiti la pancia, di assaggiarla brindando con gli sposi.

Il taglio della torta nuziale è legata una coreografia particolare così come per il brindisi e si devono rispettare le regole del galateo.


Il dolce nuziale deve essere portato intero davanti agli sposi e, seguendo la tradizione, il taglio viene fatto da entrambi per simboleggiare l’unione e il futuro insieme.
Lo sposo terrà il coltello mentre la sua dolce metà poserà la mano sopra quella di lui.
La sposa offre la prima fetta al neo marito e la seconda alla suocera, poi tocca alla madre, al padre e ai testimoni: una volta divise le prime fette i camerieri porteranno via il dolce servendolo agli altri ospiti.
Assicuratevi che il taglio avvenga con un coltello d’argento, tendenza prima diffusa solo negli Stati Uniti, che magari vi è stato regalato proprio per l’occasione; la posata potrà essere conservata per ricordare uno dei momenti clou del matrimonio.
Chi regala il coltello, potrebbe far incidere il nome degli sposi e la data delle nozze: ci sono addirittura le tipologie molto più prestigiose, in oro o platino, che si trovano addirittura in gioielleria; ma vista la crisi, non fanno al caso dei giorni nostri, meglio non sprecare denaro per un particolare di questo genere.
Scritto il: 09-05-2016 - letto 1899 volte
Blog

Tendenze audaci con nuovi tagli e nuovi colori per un abito da sposa di carattere

Valorizzazione della silhouette, stoffe che giocano con pizzi e pieghe, tagli corti e sbarazzini, punti luce che catturano l’attenzione e colori brillanti sono gli elementi dell’abito da sposa

Blog

Le foto del matrimonio presso i luoghi "portafortuna" della città di Torino

Le coppie scaramantiche possono approfittare dei luoghi portafortuna della città per arricchire il servizio fotografico delle nozze a Torino