0
64583
open Le tue nozze
Approfondisci:

Mille sapori per il cocktail di benvenuto del vostro matrimonio? Ecco alcuni spunti di prelibatezza

Mille sapori per il cocktail di benvenuto del vostro matrimonio? Ecco alcuni spunti di prelibatezza
Allestimenti originali, cornici da favola, clima rilassato e prelibatezze: sono gli ingredienti fondamentali per accogliere i vostri ospiti al ricevimento con un cocktail di benvenuto di classe mettendoli nella condizione di scambiare quattro chiacchiere
Se un ricevimento deve avere successo è necessario cominciare con il piede giusto. Un momento cruciale per creare il giusto ambiente di cordialità è proprio il cocktail di benvenuto del matrimonio, che dà il via alla parte conviviale della giornata. Quindi via libera a pietanze con bocconi molto piccoli, a delicatezze da afferrare anche con gli stuzzicadenti e a stuzzichini posati sul pane, da mangiare al volo. Per favorire parole in libertà serve stuzzicare il palato con buoni cocktail con tanta frutta colorata, aperitivi, vini e spumanti freschi: farete la felicità degli amici e sicuramente darete vita ad una festa che si farà ricordare.
Per chi non ama gli alcolici richiedete a chi fornirà il servizio di ristorazione del ricevimento di nozze qualche succo di frutta, magari aromatizzato con spezie: l’effetto sorpresa è garantito. Un ottimo abbinamento per un cocktail di benvenuto analcolico del matrimonio può essere, per esempio, succo di ananas e zenzero fresco oppure spremuta di pompelmo con l’aggiunta di un pizzico di chiodi garofano tritati finemente. Darà quel pizzico di “esotico” al vostro cocktail di benvenuto  che stupisce e regala una piccola sorpresa al palato non guasta mai. Fate servire le bevande in grandi caraffe colorate, oppure in grandi ciotole con un mestolino a misura di bicchiere per agevolare il servizio. Fate preparare prima della festa tanti cubetti di ghiaccio e per un tocco di raffinatezza in più, racchiudete una fogliolina di menta dentro ognuno di loro: saranno bellissimi da vedere e ideali per insaporire per le vostre bevande.

Tantissime le idee per un cocktail di benvenuto del matrimonio davvero... appetitoso!


Stuzzichini e polpettine di carne Fassone in carpione sono un ottimo cocktail di benvenuto, che può essere accompagnato da farinate, semolini dolci, tartine a base di salumi formaggi e pesce, arancini di riso oltre ai classici vassoi di panini farciti, pizze, focacce e gamberi in pastella presentati con allestimenti molto coreografici. E per solleticare il palato degli ospiti: bevande alcoliche e analcoliche, succhi di frutta e Prosecco.
In alcuni ristoranti per amici e parenti degli sposi si prepara una cascata di lardo e salame e forme di grana sminuzzate direttamente in loco, mentre per proposte un po’ più elaborate, ecco i fritti di salvia, i bocconcini di mozzarella e olive fritte i canapè al salmone, le cascate di crudo e frutta, i gamberetti alla mela verde e, per concludere, carrellata con battuta di Fassone, salsiccia cruda di Brà e monoporzioni di vitello tonnato o carpaccio di tonno. Tra le bevande: mix analcolici alla frutta.
Succhi di frutta e Prosecco, cocktail marquise allo champagne da accompagnare a tartine al lardo e salame, pizzette, arancini di riso, crocchette di patate e scaglie di grana, stuzzichini a base di ostriche possono essere altre invitanti proposte, come pure le olive ascolane, bruschette, prosciutto crudo e mozzarelline fritte, che delizieranno i palati degli ospiti.

Un'idea di aperitivo a "3 colori" per il matrimonio è composto da spumante, succo di frutta e blu curacao con le decorazioni di frutta


Ma si può anche cominciare il cocktail di benvenuto del matrimonio con salatini e pizzette di verdure per solleticare l’appetito, proseguire con tartine tonno e carciofi, bruschette e salsicce di polenta fritta e finire con una carrellata di prodotti tipici - soprattutto salumi e formaggi - preparati e tagliati al momento. Qui, da bere sono indicati il Prosecco di Valdobiadene, vini rossi, succhi di rutta.

Possibilità infinite con molte prelibatezze da servire durante l'aperitivo di benvenuto del matrimonio


Il cocktail di benvenuto può essere anche molto semplice, con focacce di salame e lardo accompagnate da spumante, oppure con le focaccine mediterranee con sale rosso e rosmarino e le pizze rosse senza il formaggio. Molto apprezzate per questo momento sono le verdure e i gamberi cucinati in pastella e i funghi freschi fritti in padella. Le bevande che possono ben accompagnare questi stuzzichini sono Brut di Foss Marai, Prosecco e succhi di frutta, anche con lo spumante.
Un tris interessante può essere composto da una prima proposta con canapè assortiti, salumi e formaggi serviti con confetture, scaglie di grana, salmone marinato all’aneto con crostini e noci di burro, mousse di robiola con il pane incrostato, tartellette miste melone e prosciutto, oltre a salumi misti, pizzette napoletane, quiche ai porri, olive ascolane, mozzarelle dorate, verdure in pastella, semolini fritti, fiori di zucca o funghi fritti a seconda della stagione; una seconda a cui ai primi “assaggini” si aggiungono tramezzini, ciuffetti di bresaola con radicchio e pinoli, frittate di spinaci in carpione, involtini di melanzane al basilico con mousse di robiola, spiedini di mozzarella con pomodori ciliegia, tortelline di formaggio di capra e rucola, prosciutto di Parma e focaccia casereccia. Per soluzioni ancora più elaborate possono essere aggiunti gli spiedini di carne con salsa tartara, gli arrosticini di agnello in ananas arrosto, gli spiedini di gamberi con salsa di soia e le crepe con salsa tartare e peperone rosso. All’originalità degli stuzzichini si abbina quella delle bevande, come il Negroni classico da gustare con il cucchiaio, il caldo-freddo di granita e spuma calda e le pastiglie di Martini.

E per un cocktail di benvenuto ancora più originale, perché non predisporre tanti corner a tema?


Particolare anche l’allestimento di diversi corner a tema per il vostro cocktail di benvenuto. Il rustico dovrebbe prevede gli affettati (fra cui, magari, il crudo tagliato a manovella davanti agli ospiti), pancette e coppe nostrane. Poi l’angolo delle torte salate e dei formaggi da scavare come la gorgonzola naturale e il grana. Il corner dei finger food che prevede bicchieri di cous cous, insalata russa, taboulè di semolone, formaggio e menta, mentre un tavolo a parte potrebbe accogliere gli ospiti con una sangria di frutta, succhi analcolici, Bellini e Crodini.
E che dire delle varie paste sfoglie e delle olive ripiene di senape? Oppure dei peperoni e delle verdure in pastella o dei formaggi di Narzole serviti con prugne e nocciole? Altra particolarità sono i piattini cucinati con pentole di ottone e legno o di rame, soprattutto i gamberetti al brandy e timo e le prugne lardellate; come bevande a questo cibo si accostano i succhi di frutta fresca versati nel melone e nell’anguria e i frullati di stagione con ghiaccio oltre ovviamente al Prosecco e al Brut.
Scritto il: 01-07-2016 - letto 510 volte