0
56703
open Le tue nozze
Approfondisci:

Bouquet bianco: un simbolo di estrema purezza e delicatezza

Bouquet bianco: un simbolo di estrema purezza e delicatezza
Il bianco è il tipico colore delle spose: lo si trova predominante tra gli addobbi floreali, a partire dal bouquet della sposa che quest'ultima porta come auspicio di prosperità e fecondità

Ecco come scegliere un bouquet per la sposa adatto sia per la sua composizione che per la sua forma e, per le più audaci, qualche consiglio originale.


Come scegliere il bouquet per la sposa giusto in base alle stagioni.


La scelta dei fiori per il bouquet della sposa è una delle più importanti con cui ogni sposa si cimenta per pianificare in ogni dettaglio il giorno più bello della propria vita. Oggi, infatti, il bouquet non rappresenta semplicemente un simbolo come avveniva in passato, ma viene considerato a tutti gli effetti un accessorio irrinunciabile per la sposa che vuole essere raffinata ed elegante. Per sceglier il bouquet da sposa perfetto si può ricorrere ai fiori tipici della stagione in cui si intende celebrare il matrimonio. Le rose bianche o nelle lievi tonalità del rosa pallido sono praticamente un must per ogni periodo dell'anno, ma possono essere sostituite con allegri tulipani in primavera, candide margherite e raffinate calle in estate, sofisticate orchidee e bianchissimi gigli in inverno. Se si vuole aggiungere una punta di colore si può arricchire il bouquet bianco con foglie di edera o bacche dalle tinte colorate.


Quale forma dare al bouquet della sposa.


Ogni abito ha il suo bouquet da sposa più adatto, non solo dal punto di vista dei fiori che lo compongono ma anche dal modo con cui i fiori vengono disposti. A seconda dello stile del vestito o dei gusti della sposa è possibile, infatti, giocare con le forme del bouquet, in modo da ottenere un effetto di grande impatto visivo. Il più classico di tutti è il bouquet rotondo e compatto, ideale per una sposa minuta e per un abito corto. Nel caso di un abito dal taglio decisamente più importante, che termina magari con un lungo strascico, si può optare invece per il cosiddetto bouquet a cascata, composto da fiori a grappolo che ricadano dolcemente tra le pieghe del vestito, creando un effetto di gran classe. Il bouquet a fascio, che posa sul braccio della sposa ed è composto essenzialmente da fiori dal gambo lungo come rose o tulipani, è la scelta ideale da abbinare ai tailleur.


Idee originali per decorazioni floreali del bouquet della sposa.


Se è vero che il bouquet della sposa dalle delicate sfumature di bianco è un accessorio a cui ogni sposa non può assolutamente rinunciare, è altrettanto vero che i fiori dello stesso colore possono trasformarsi in originali decorazioni per boutonnieres per lo sposo e i testimoni, braccialetti o borsette fiorite per le damigelle. Innumerevoli sono anche le idee per impreziosire l’abito o l’acconciatura della sposa con tocchi di bianco dal sapore floreale. Applicando tra i capelli una rosa bianca o un’orchidea in seta ad esempio, l'effetto romantico è assicurato. La cosa più importante è assicurarsi che il fiore scelto per l'acconciatura si abbini perfettamente sia al bouquet che allo stile dell'abito o del matrimonio in generale. Per una cerimonia campestre ad esempio, non c'è niente di più adatto di una ghirlanda di margherite o fiori di campo o di un braccialetto intrecciato delle stesse tonalità.

Scritto il: 18-01-2016 - letto 1502 volte