0
60281
open Le tue nozze
Approfondisci:

La graziosa abitudine di un piccolo, elegante e originale segnaposto

La graziosa abitudine di un piccolo, elegante e originale segnaposto
Alcuni sono più scenografici, altri meno. Alcuni si possono addirittura mangiare: di cosa stiamo parlando? Naturalmente dei segnaposto, protagonisti di una mise en place elegante e originale
I segnaposto sono stati inventati per indicarci dove dobbiamo sederci, nello stesso tempo aggiungono un tocco di classe, allegria, bon ton alla tavola rappresentando un piccolo vezzo che dimostra quanto l’intera cerimonia sia stata curata nei minimi dettagli.

Tantissime le idee per dei segnaposto originali: dal tradizionale nome scritto ai mini-pasticcini.


I segnaposto sono rigorosamente scritti a mano con inchiostro di china e riportano il nome completo dell’invitato, assolutamente senza titoli onorifici, accademici o professionali. Per evitare situazioni imbarazzanti o disguidi, è opportuno tenere qualche biglietto senza nome, pronto per eventuali cambiamenti dell’ultimo momento, che una persona di fiducia effettuerà durante gli aperitivi, in modo che quando gli ospiti raggiungeranno i loro posti, tutto sia in perfetto ordine. I segnaposto possono impreziosire l’apparecchiatura di una tavola davvero festosa: la legatura dei tovaglioli con un nastro in tinta con il tema cromatico del matrimonio, un piccolo bouquet floreale vicino a ogni posto, frutti di marzapane a sostenere il cartellino segnaposto, candelieri guarniti. Un'idea davvero dolce e simpatica è quella di affidarsi alle gioie del palato: saranno spiritosi mini-pasticcini a guidare gli invitati durante il ricevimento ai loro posti a tavola. A volte i segnaposto sono delle vere e proprie opere d'arte in miniatura che possono essere personalizzati a piacere. Si può optare per un effetto monotematico, ispirandosi ai colori e ai gusti della torta oppure, puntando sulla varietà, far realizzare per ogni invitato un dolcino su misura che ne rifletta la personalità o le caratteristiche fisiche. Ci sono però anche altre soluzioni: si possono scegliere anche materiali naturali, quali fiori essiccati e spighe di grano, augurio, queste ultime, di prosperità e abbondanza; oppure segnaposto di piccoli bouquet di fiori freschi da far seccare in seguito; o ancora segnaposto di rametti con confetti, oggetti portafortuna e pupazzetti che faranno la felicità dei più piccoli. Un vero e proprio boom dei segnaposto si è registrato negli ultimi anni tanto che a volte li si mette anche solo come semplice ornamento del posto tavola. Il segnaposto però è un oggetto carino che l'invitato poi si porta casa in ricordo del matrimonio a cui ha partecipato, quasi come se si trattasse di una seconda bomboniera proprio perché può essere inteso anche come ringraziamento ed omaggio a coloro che hanno condiviso la gioia degli sposi nel giorno del loro matrimonio.

Ed ancora, dalla frutta alle collezioni con materiali naturali, i segnaposto possono diventare un buon test per la coppia.


Va molto bene per i segnaposto il giorno delle nozze, ad esempio, la linea della frutta: si tratta di piccole mele, pere o pesche che vengono posizionate su ogni tavolo e in base alle quali si può abbinare il tableau de mariage con le indicazioni dei tavoli a tema. C’è poi un’altra linea all’ultimo grido che scatena l’entusiasmo degli sposi: é realizzata con piccoli assaggi e in quanto tale si può mangiare; si va dalle boccettine di spezie fino alle minibottiglie di vino e olio. Per i più tradizionalisti è sempre di gran moda anche la linea del confetto: oltre a quello di Sulmona il cui nome è già una garanzia, esistono i confetti con i nomi degli sposi incisi direttamente sopra, i confetti a forma di fedi intrecciate oppure per scelte molto originali e suggestive i grappoli di confetti ad imitazione del vero e proprio grappolo d’uva. Chi volesse invece i colori caldi della terra c’è tutta la linea dei mattoncini e dei vasetti in cotto.
Vengono prodotte anche collezioni all’insegna dei materiali naturali: la rafia, le spighe, la frutta essiccata e i fiori in legno di balza vanno tantissimo nelle forme allungate che richiamano la lunghezza del piatto: sono materiali che vanno sempre bene per una tavola alternativa e raffinata allo stesso tempo ma che strizza l’occhio all’originalità e all’eleganza.
È anche possibile confezionare da sé il segnaposto: un modo originale e alternativo per verificare l’affinità di coppia. Tra le proposte più raffinate: i fiori secchi, le spighe, i pizzi, le organze o i particolari fiori esotici che vengono coltivati in altre parti del mondo.
Scritto il: 15-04-2016 - letto 1581 volte