0
43824
open Le tue nozze
Jackie's Wedding Blog Title
Approfondisci:

L’addobbo floreale per il matrimonio in chiesa: consigli, tendenze e suggerimenti

Gli addobbi floreali in chiesa per il matrimonio, se disposti con criterio, permetteranno di creare un’atmosfera gioiosa, mettendo a proprio agio sia gli sposi che gli invitati accorsi al matrimonio: si potranno così scattare fotografie più luminose e girare video molto più romantici.
L’addobbo floreale per il matrimonio in chiesa: consigli, tendenze e suggerimenti
Prima di scegliere l'allestimento floreale per il matrimonio e la disposizione dei fiori sarà necessario scegliere con attenzione il fiorista, perché ogni floral designer ha un proprio stile che, non sempre, riesce ad adattarsi in modo perfetto alle esigenze delle coppie.
Per poter valutare il metodo di lavoro del floral designer potrebbe essere sufficiente farsi mostrare un book di lavori effettuati in precedenza, in modo da avere un’indicazione del suo stile.
L’operazione successiva consisterà nel parlare al fiorista del progetto che si ha in mente per l'allestimento floreale in chiesa per il proprio matrimonio (magari aiutandosi con delle foto), verificando la reazione, per captare se la persona contattata si sente realmente coinvolta e desiderosa di fornire il suo aiuto agli sposi.
Per la scelta dei fiori dovrà essere tenuto in considerazione ovviamente il colore dominante a cui è ispirata tutta la cerimonia, il colore dell’abito della sposa, ma anche il periodo all’interno del quale dovrà essere celebrato il matrimonio.
Pur essendo possibile, grazie all’esistenza delle serre, avere a disposizione una grande varietà di fiori in tutte le stagioni, per l'allestimento floreale è preferibile scegliere solamente dei fiori freschi, anche per una questione di costo.

Valutate spazi e luce della chiesa per l'allestimento floreale del matrimonio


Tra gli aspetti dei quali tenere conto nella scelta dell’addobbo floreale per un matrimonio uno dei più importanti è l’architettura della chiesa; i fiori, infatti, dovranno risultare in perfetta armonia con quest’ultima.
La persona che si occuperà dell’allestimento floreale in chiesa dovrà avere piena consapevolezza sia degli spazi a disposizione che dello stile utilizzato per la realizzazione delle arcate e delle navate.
Dovranno essere tenuti in considerazione anche i giochi di luce che possono essere ottenuti con l’aiuto delle vetrate; dovranno essere scelte, pertanto, delle composizioni in grado di valorizzare nel modo migliore l’insieme.
In linea generale per i matrimoni l’addobbo floreale in chiesa dovrà essere piuttosto chiaro, per garantire sufficiente luminosità all’ambiente; molte chiese, infatti, presentano un ambiente piuttosto scuro che necessita di elementi in grado di farlo apparire più accogliente.
Per chiese che godono già di una buona illuminazione, la scelta può ricadere su decorazioni floreali per il matrimonio composte da piante verdi che presentino, al loro interno, qualche fiore.

La scelta degli addobbi floreali per il matrimonio deve essere in armonia con l'architettura della Chiesa


Anche la dimensione stessa della chiesa è importante: se per le grandi cattedrali è possibile proporre degli addobbi floreali classici e composizioni di grandi dimensioni per non rischiare di lasciare eccessivamente vuota la chiesa, quelle con un ambiente più ridotto dovranno ospitare delle piccole composizioni floreali.
In quest’ultimo caso, ricorrere a delle candele renderebbero ancora più calda l’atmosfera.
Bisognerà valutare anche l’età di una chiesa perchè gli addobbi floreali sviluppati in verticale non sono consigliati per costruzioni molto antiche arricchite da dipinti di un certo pregio.
Se la cerimonia ha luogo in una chiesa di campagna, oppure in una che presenti dei tratti rustici, per gli addobbi floreali sono molto adatti i fiori di campo, tra i quali possono essere citati papaveri e girasoli, arricchendo il tutto con delle spighe dorate.
Una chiesa moderna, invece, si presta alla sperimentazione di originali addobbi floreali, anche se la scelta migliore sembra essere sempre quella delle composizioni floreali verticali.

Condividere gli addobbi floreali: un risparmio...
che può essere problematico


Potrebbe accadere che più di una coppia decida di sposarsi nella stessa chiesa nella medesima data; in questo caso è possibile accordarsi per condividere l’addobbo floreale in chiesa per il matrimonio.
Avrà un duplice vantaggio perché, da un lato la spesa per l'addobbo floreale sarà ridotta a metà, permettendo di scegliere fiori più costosi, oppure di aumentarne il numero; dall’altro non sarà necessario correre per addobbare la chiesa alla fine del matrimonio celebrato in precedenza.
Non sempre, però, trovare l’accordo per gli addobbi floreali risulta semplice, perché i gusti tra una coppia e l’altra possono cambiare notevolmente.
Inoltre, alcune necessità specifiche, come un bouquet dotato di un colore particolare, potrebbero indurre a procedere in autonomia.
Ricordarsi che sarà necessario incaricare una persona per liberare le chiese dalle decorazioni precedenti, in modo che gli allestitori abbiano tempo per addobbare senza intoppi.
Per quanto riguarda gli spazi da addobbare all’interno di una chiesa, non dovranno mancare l’altare e lo spazio circostante, la balaustra (lo spazio che separa l’altare dalla navata), la parte laterale dei singoli banchi, la porta d’ingresso (sempre che questa non venga valorizzata in altro modo) e il sagrato.
Inoltre, nel caso in cui siano previste delle damigelle, non dovranno essere dimenticati dei petali di fiori, che verranno lanciati assieme al riso una volta usciti di chiesa.
Vengono considerati essenziali due addobbi floreali in chiesa: un cesto piuttosto importante da disporre sull’altare maggiore (quello dove verrà celebrato il rito) e una composizione di dimensioni più grandi da appoggiare sulla base davanti agli sposi.
Infine, è importante indicare i fiori più utilizzati per l'addobbo floreale in chiesa per il matrimonio.
Tra di essi rientra sicuramente la rosa (che simboleggia felicità), l’orchidea, la calla (che può essere proposta in una delle sue molte sfumature tenui), l’iris (disponibile in differenti dimensioni e in due colori, il blu e il bianco), la gardenia (simbolo di purezza), la peonia (dotata di corolle molto grandi e morbidissime, che rappresenta un fiore molto femminile), il girasole (perfetto per le chiese rustiche oppure in periodo estivo), e l’ortensia.
In particolare, gli ultimi due sono fiori molto “trendy”, impiegati spesso in questi ultimi anni per gli addobbi floreali del matrimonio in chiesa.
Scritto il: 21-03-2015 - letto 2884 volte
Blog

Balon, un mercato pieno di sorprese in pieno centro per le foto del matrimonio a Torino

Il più famoso mercato della città di Torino si trasforma nel set fotografico del vostro matrimonio: colori, persone e tante culture diverse il set ideale per ricordi senza tempo

Blog

E’ arrivato il momento di decidere: NOZZE DA SOGNO il 12-13 gennaio è l'occasione

Ritorna al Pala Alpitour l'appuntamento con la più completa esposizione di operatori nel mondo del matrimonio della stagione: oltre 120 espositori per tutti i servizi e i prodotti