Wedding blog

Nuovi gusti, preparazioni alla moda e orari insoliti per un ricevimento “new look”

I cibi tradizionali, con la loro ricchezza e varietà, soddisfano anche i palati più raffinati e difficili, ma è anche vero che le tendenze nuove e fuori da certi canoni tradizionali sono sempre di più il motivo conduttore di banchetti e ricevimenti, spingendoci a sperimentare alla scoperta di nuovi sapori. Per questo è possibile alternarli o affiancarli al tradizionale menù per il banchetto di nozze.

Un menù nuovo e dal sapore etnico od orientale per il vostro ricevimento di nozze.

Il sushi, di origine giapponese, semplice, raffinato ed essenziale, già da qualche tempo si è conquistato un posto di grande rispetto fra i menù degli sposi. A base di pesce crudo, è fresco e particolarmente indicato per la stagione estiva. Si tratta di una scelta ricercata ma anche rischiosa, perché il sushi non piace a tutti. Cercate, quindi, di sondare, con discrezione, il terreno fra i vostri invitati e non proponete un menù integralmente a base di pesce crudo, ma prevedete solo alcuni piatti o stuzzichini di un cocktail. In questo caso i curiosi lo proveranno e chi già lo apprezza lo apprezzerà di più. Perché poi non pensare di proporre una parte del menù a base di preparazioni vegetariane? Anche per questo informatevi bene, visto che alcuni vegetariani, non soltanto non mangiano carne e pesce, ma neppure i derivati (uova, latte e formaggi). Una scelta più condivisa e apprezzata, anche se non particolarmente insolita, potrebbe essere quella di un menù “garlic free”, senza aglio. Sembra che molti non ne sopportino l’odore bandendolo dalla tavola. Se un tempo, infatti, l’aglio arricchiva e insaporiva numerose pietanze oggi è considerato ospite sgradito tanto che alcuni ristoranti e catering prevedono menù speciali senza questo alimento. Tra le tendenze un po’ fuori dai canoni della tradizione, che hanno cominciato ad affermarsi già da qualche anno, c’è quella del menù etnico che va chiaramente preparato da mani esperte e, magari, accompagnato da un allestimento complessivo che ricostruisca anche ambienti, luci e colori del paese di origine, in modo da coinvolgere gli ospiti in un’atmosfera particolare, della tradizione greca (polpettine di carne trita servite infilzate in spiedini), della tradizione indiana, come il riso pilaf al curry e pollo, oppure cous cous di carne di provenienza marocchina. In questo modo nessuno si sentirà obbligato a mangiare e chi vorrà provare potrà farlo in tutta libertà. Ricordatevi, infatti, che dovrete andare incontro ai gusti di tutti senza scontentare nessuno. Solo così la vostra festa potrà dirsi veramente riuscita.

Ma originalità e ricercatezza non si devono riscontrare solo nel tipo di portate, ma anche nel servizio del vostro ricevimento di nozze.

Se i vostri ospiti sono flessibili e curiosi perché non sperimentare il brunch in alternativa al classico ricevimento di nozze? È una via di mezzo fra la colazione ed il pranzo che deriva dalla cultura anglosassone. Etimologicamente parlando, il termine mette insieme due parole, lunch (pranzo) e breakfast (colazione). Proprio perché si tratta di una via di mezzo, l’ora adatta per organizzarlo si collocherà verso le 11 del mattino, ideale quindi nel caso di una cerimonia programmata nella prima parte della mattinata. Senza rinunciare al gusto, il pasto cede il passo alla possibilità di godersi soprattutto la compagnia degli amici, gustando assaggi dolci e salati, all’aperto o al chiuso, come per una tranquilla comune serata, anche se si tratta del banchetto del vostro matrimonio. Pensate che lo chef di un celebre ristorante newyorkese, il Ryland Inn, ha creato addirittura un menù speciale per il brunch nuziale. Seguendo le ricette della tradizione italiana potreste proporre un antipasto, con gnocchi fritti ed affettati; un primo con torta salata vegetariana; un secondo di carne o pesce, contorno di verdure cotte e vari spuntini con formaggi. Dolci in abbondanza. Un brunch alla francese potrebbe caratterizzarsi per un antipasto con fegatini di pollo; un primo di zuppa di cipolle gratinate; torte salate come clafoutis di pomodorini e Quiche Lorraine; un contorno di ratatouille (misto di verdure da mangiare fredde o calde) e altri spuntini come Croque madame e Croque Monsier. Come dolci andranno bene una crème brulée e crêpes all’alsaziana. Se amate i richiami spagnoleggianti non potrete rinunciare ad un brunch a base di insalata chiringuito, pane e prosciutto, tapas all’uovo di quaglia e frittata di patate e churros (una sorta di sfogliatine da inzuppare nel cioccolato fumante), crema catalana e riso al latte.

Una tendenza sempre più di moda è proporre degli aperitivi rinforzati, ossia antipasti serviti in abbondanza, in modo da ridurre proporzionalmente i pasti placè per il ricevimento di nozze.

Un’idea carina è allestire delle isole, ossia tavoli apparecchiati a tema, fino a quattro o cinque all’interno dello stesso banchetto nuziale, e ciascuno caratterizzato da un aspetto particolare, sia per quanto riguarda l’allestimento sia per la tipologia degli alimenti. È il trionfo del cosiddetto finger food, ossia di quegli assaggi che possono essere afferrati con le mani, senza sembrare maleducati: mousse, salatini, crostini, tartine, tramezzini, bruschette, torte salate, frittate, ma anche mini quiche, tortillas e sushi che vengono interpretati con grande autorevolezza e con risultati sorprendenti. L'arte del salatino conquista i palati più raffinati, le fiere di settore, il design di tendenza e si impone come alternativa sempre più cool alla cucina tradizionale: qualunque cosa spizzicabile, stuzzicchini sfiziosi e anche un po’ modaioli. Non vi resta che preparare le ricette in miniporzioni oppure tagliare torte o quiche a bocconcini o servirle in bicchierini monoporzione. Originale anche l’idea di una colazione a buffet (da fissare non più tardi delle 12) in una bella villa con giardino, dove si potranno gustare i piatti tipici della colazione americana, inglese, tedesca, francese terminando con un bel brindisi di fronte alla torta nuziale. Dovrete prevedere un’ampia scelta di brioches, sandwich, pasticcini, omelette, pane tostato con marmellate, yogurt, spremute, frutta, caffè latte, thè e cappuccino. Se amate il salato perché non organizzare un barbecue dando risalto alle carni, verdure, pesce, spiedini e formaggi? Naturalmente, il tono del matrimonio sarà informale, all'insegna della freschezza e del colore. Per il rito, perfetta una piccola chiesa di campagna, mentre le musiche che animeranno la festa riproporranno il medesimo genere country tipico della tradizione on the road americana.
462 reads

18 febbraio 2015

I menù bimbi di Commestibili & Vini per il servizio catering delle nozze sono gratis fino ai 10 anni

Il catering riserva particolare attenzione alla preparazione dei menù per i bambini che, in concomitanza con questa particolare occasione, vengono proposti a partire da 30 euro

Leggi tutto
18 febbraio 2015

Il catering Valente Ricevimenti si prende cura dei più piccoli con menù speciali a prezzi vantaggiosi

Organizzando il banchetto di nozze con il Valente Ricevimenti, i bambini potranno approfittare di menù personalizzati a partire da 35 euro, gratis fino a 2 anni

Leggi tutto
18 febbraio 2015

Con Cantamessa Catering cena di prova gratuita per gli sposi e i loro genitori

Confermando il ricevimento con Cantamessa Catering potrete approfittare della promozione che offre la cena di prova gratuita agli sposi e ai loro genitori

Leggi tutto
18 febbraio 2015

I bambini partecipano gratis fino ai 3 anni al ricevimento con il servizio catering C'era Una Volta

Maestro nella cucina piemontese il catering C'era Una Volta propone soluzioni adatte a tutti i palati, anche a quelli dei più piccini, con menù dedicati gratis fino ai 3 anni

Leggi tutto
18 febbraio 2015

Con CoolTo Catering prova menù gratuita e quotazioni agevolate in caso di presenza di altri ospiti

Gli sposi che sceglieranno CoolTo Catering potranno approfittare della promozione che offre la prova del menù gratuita e quotazioni agevolate in caso di presenza di altri ospiti.

Leggi tutto
18 febbraio 2015

Prova gratuita del menù per gli sposi che prenotano il servizio del catering Il Briccone

Il catering Il Briccone offre a tutti i futuri sposi che organizzano il ricevimento di nozze la possibilità di avere in omaggio la degustazione del menù presso la loro stessa sede

Leggi tutto
18 febbraio 2015

Le Cirque Firenze propone i menù fuori stagione delle vostre nozze a partire da 40 euro

Tradizione ed innovazione vengono fuse da Le Cirque Firenze in menù ricchi di rivisitazioni di piatti della tradizione italo-francese meglio identificati in tosco-provenzali, per le nozze fuori stagione, partono da 40...

Leggi tutto
18 febbraio 2015

I menù nuziali feriali proposti da Le Cirque Firenze per le vostre nozze partono da 40 euro

I menù nuziali per le nozze nei giorni feriali partono da 40 euro da Le Cirque Firenze ma sempre caratterizzati dalla tradizione che li contraddistingue con le di rivisitazioni di piatti della tradizione italo-frances...

Leggi tutto
18 febbraio 2015

Degustazione omaggio del menù per gli sposi che prenotano il pranzo nuziale da C’era una volta

Dopo un incontro conoscitivo il catering C’era una volta di Torino, riserva agli sposi e ai genitori l’esclusiva possibilità di provare gratuitamente il menù del pranzo nuziale

Leggi tutto

Il Briccone sconta del cospicuo 5% i servizi catering effettuati in occasione dei matrimoni

I menù vengono sapientemente elaborati in base alla stagione e ai gusti dei futuri sposi che, in occasione delle loro nozze, avranno il vantaggioso 5% di sconto sul servizio

Blog

Per coinvolgere nella festa tutti gli ospiti in egual misura, occorre farli sentire a proprio agio anche in presenza di esigenze alimentari particolari, grazie ad alcuni piccoli accorgimenti e variazioni sul menù per ...

Blog

Versatili e facili da realizzare, le numerose preparazioni classificate come pasticceria salata sono anche fra le più abusate nel banchetto di nozze

Blog

Dal cocktail, alle verdure in agrodolce, agli affettati, finger food, insalate sfiziose, frittate, frutta e dolci, senza dimenticare allestimenti originali e clima rilassato in una cornice da favola: questi gli ingred...

Blog

Il crudo torna alla ribalta nel menù di nozze, grazie all’invasione della tradizione orientale del sushi e della zuppa fredda di origine spagnola e alla rivisitazione di piatti tipici italiani

ASPETTA

Questa funzione è riservata agli utenti registrati.
Accedi o Registrati per accedere a tutti i vantaggi del sito