0
60251
open Le tue nozze
Approfondisci:

Semplici verdure, ma sempre protagoniste di ogni menù, anche di quello nuziale

Semplici verdure, ma sempre protagoniste di ogni menù, anche di quello nuziale
Spesso snobbate per scarsa attrattiva nei confronti dei palati più golosi e sopraffini, le verdure nelle mani di grandi chef vengono rivalutate e diventano subito protagoniste di piatti stuzzicanti
Anche un semplice ortaggio può diventare un piatto di alta cucina da poter includere nel vostro menù di nozze.

Numerose le ricette a base di verdura che possono essere introdotte nel vostro menù di nozze.


Ad esempio, anche il finocchio, per la maggior parte delle volte presente sulle tavole in ruoli insignificanti, acquista nuovo brio nel vostro menù di nozze grazie a ricette originali e alternative. E’ sufficiente unirlo ad arance, erba cipollina, olive tagliate a rondelle e condirlo con olio e aceto per ottenere un’insalata gustosa che accompagna carni grigliate, arrosti, pesci al vapore e tutto ciò che non è abbinato a salse. I funghi invece sono appetitosi anche cucinati da soli, fritti o impanati, e si prestano a diverse saporite ricette, accompagnandoli ad esempio ad aglio, olio, burro e prezzemolo. Il risultato migliore si ottiene, ovviamente, con i porcini ma vanno bene anche i chiodini e gli champignon o un misto di varie tipologie. I funghi trifolati sono ottimi anche per condire la pasta o come contorno di piatti di carne o pesce arrosto, da mettere sulle bruschette per uno sfizioso antipasto. I pomodori oltre a insaporire i piatti si prestano anche per dare un tocco di colore: possono essere cucinati ripieni di verdure al forno anche accompagnati alla frutta con abbinamenti insoliti oppure diventare protagonisti di tortini e torte salate. Stesso discorso per le zucchine, con torte salate con tonno e ricotta, ripiene, trifolate o al carpaccio. Sono diverse anche le ricette a base di peperoni, impiegati come contorno per il pesce, come astice e merluzzo, oppure come salsa per le pennette, oppure cucinati ripieni o gratinati al forno. Una ricetta esotica è invece il cous cous con cipolla, melanzana, e peperoni. La verdura viene impiegata nei flan dagli spinaci ai topinambur, alle patate e i porri. Ma non solo. In certi casi viene abbinata anche ai formaggi cremosi, come ad esempio il sedano con il gorgonzola o il mascarpone e i tomini con cipolle di Tropea, mentre con quelli più consistenti, si può optare per l’insalata di toma, sarset, sedano e pinoli tostati. Che dire poi degli sformati di stagione, con asparagi, funghi, porri, carciofi e fonduta di tometta d’alpeggio e salsa di basilico e rucola? O i fiori di zucca alla Robiola di Roccaverano e al pesto di rucola?
Verdura anche tra i primi piatti del vostro menù di nozze, come il risotto nella variante con il radicchio o con la rucola e fragole, mentre nelle portate a base di pasta, la verdura viene cucinata nei sughi di pesce, come le penne alle zucchine e gamberetti i tortelli di bufala con ciliegine di pomodoro e basilico o gli straccetti all’uovo con funghi porcini. Tra i secondi spiccano la tagliata di vitello con rucola e pomodorini e il pesce persico con pomodori, melanzana e mozzarella.

Non dimenticate che la verdura si presta bene come contorno per il vostro menù di nozze.


Ma la verdura è il contorno per antonomasia: le patate vengono cucinate al forno, con le cipolle, il porro o insaporite al prezzemolo. Per il vostro menù di nozze, gli asparagi possono essere proposti sbollentati con salsa tartara o caldi con fonduta, mentre un posto particolare occupa il croccante agli asparagi di Santena con emulsione di pomodoro fresco. I carciofi accompagnano bene il pesce spada; molto gustosi sono il cestino di polenta con verdurine croccanti e la millefoglie di melanzane su valeriana di agro. C’è poi la carrellata di verdure grigliate e dei flan con verdure di stagione (dai porri agli spinaci) con salsa di Raschera o di acciughe. Ottimo contorno sono ovviamente le insalate, come quella belga gratinata o le insalatine gentili al balsamico.
Scritto il: 07-04-2016 - letto 537 volte