0
64866
open Le tue nozze
Approfondisci:

Piatti e idee originali per menù di nozze alternativi e fuori dal comune

Piatti e idee originali per menù di nozze alternativi e fuori dal comune
Quando si pianifica il menù di nozze c’è sempre il dilemma su quali portate inserire per deliziare gli ospiti e allo stesso tempo distinguersi dalla massa con soluzioni che vadano leggermente fuori dal comune. Sentiamo gli esperti del settore
Cominciate a entrare nell’ottica che per soddisfare anche i palati più esigenti non è necessario ostentare né tanto meno essere pomposi; spesso la carta vincente per il menù di nozze è quella della semplicità e genuinità dei prodotti.
Introducendo qualche piatto che proviene dalla tradizione della cucina italiana, il vostro menù potrà essere un autentico “viaggio culinario” anche in altre culture, oppure servendo i prodotti di stagione con angoli particolari a tema da allestire per il buffet si creerà un’atmosfera familiare e accogliente. A volte per stupire potrebbe essere sufficiente introdurre in ogni ricetta un ingrediente dello stesso colore, ma non dello stesso tipo.
Diciamo che il menù classico per un pranzo seduti prevede in genere 3 antipasti, due primi e un secondo; ma nulla vieta di stravolgere questa “regola” soprattutto nel caso in cui buona parte degli invitati sia ad esempio amante della carne o del pesce. Per cui si potrebbero prevedere due antipasti, un primo e tre secondi. I ristoratori sapranno preparare un menù basato sulle esigenze specifiche di ogni coppia.

Attenzione ai gusti e alla provenienza degli ospiti: possono essere fonte di ispirazione per un menù di nozze dal sapore etnico o esotico


Visto che i tempi cambiano velocemente, il multietnismo e la scoperta di nuove culture ha cambiato la concezione del menù del grande giorno, lasciando spazio ad impostazioni diverse.
Sono sempre di più gli amanti della cucina orientale, per cui è aumentato il numero di coppie che nel menù di nozze hanno introdotto il sughi, con piccoli assaggi. Una soluzione di questo tipo si presta soprattutto in caso di banchetto a buffet, dove è più facile allestire dei veri e propri angoli dedicati, ad esempio, al sashimi e al sushi accompagnati dalle salse giapponesi quali gari (zenzero sottaceto), murasaki (salsa di soia), e wasabi (rafano) il tutto servito con i tipici bastoncini “o-hashi” e per brindare sakè e mirin.
Se tra gli ospiti ci sono amici africani, sarebbe un gesto di attenzione non proporre loro solamente cibo della cucina mediterranea ma anche qualche piatto della loro terra: ecco allora che troverebbe spazio l’angolo dedicato al cous cous con profumi del tutto particolari con pollo, agnello e manzo accompagnati da frutta, cocco e banane in testa, sfoglia di farina di manioca, mais e miglio.
Se invece la cucina mediterranea è la regina del vostro menù, potreste basarvi sulla stagionalità reinterpretando ricette classiche in modo alternativo e creativo: l’inventiva dei più grandi chef in questo campo non ha limiti come dimostrato dai più quotati ristoratori del nostro territorio.
Scritto il: 03-08-2016 - letto 701 volte