0
41715
open Le tue nozze
Jackie's Wedding Blog Title
Approfondisci:

Un safari in Africa per la vostra luna di miele: tante idee e alcuni itinerari raccomandati

Il Safari in Africa è una esperienza emozionante a contatto diretto con la natura selvaggia e incontaminata e rende possibile viverla in presa diretta, ascoltando suoni, odori ed emozioni che raramente si provano altrove
Un safari in Africa per la vostra luna di miele: tante idee e alcuni itinerari raccomandati

In lingua Swahili safari vuol dire “viaggio” e non ha nulla a che vedere con l’accezione negativa che con il tempo ha reso questo termine sinonimo di caccia e violenza contro gli animali, spesso anche in via di estinzione.
Questo viaggio quindi non è solo per chi ama gli animali e ha uno spirito avventuroso ma anche per chi vuole osservare quello che accade nell’Africa nera, per vivere la natura incorrotta degli ultimi luoghi non toccati dall’intervento dell’uomo.


Esistono diverse modalità su come fare un safari per il viaggio di nozze, come il “game drive” che è quello classico a bordo di pulmini o gip fuoristrada 4x4 che possono essere coperti o con la possibilità di essere aperti, con una guida a bordo.
Per chi lo preferisce ci si può avventurare anche in un safari notturno, a seconda delle leggi vigenti nei diversi parchi naturali, oppure in barca lungo i numerosi corsi d’acqua navigabili.


I lodges che ospiteranno i novelli sposi durante il loro viaggio di nozze safari hanno ogni genere di comfort di alto livello.


I lodges sono alloggi per turisti, ideali per un safari come luna di miele, fatti sia in muratura che in legno e formano dei complessi che somigliano a mini villaggi con una ricettività limitata ma con tutti i servizi di un albergo, molto eleganti.


Vengono costruiti proprio dentro le riserve dove si svolgono i safari e non è difficile scorgere gli animali che vi girano intorno.
C’è tutto quello che serve: ristorante, bar, piscina, area relax e un’atmosfera molto intima e riservata con spazi panoramici e non mancano di ottimi chef.


Un’altra interessante soluzione dove soggiornare sono i campi tendati, sia stabili che semi-permanenti, che non sono certo sinonimo di improvvisazione o di alloggio “spartano”, perché hanno tutte le comodità compresi i servizi privati, con il vantaggio però di avere un contatto quanto mai vicino alla natura.


Le tende sono spaziose e hanno gli stessi servizi offerti dagli hotel o dai lodges e la struttura è fissata a pavimentazioni in cemento con la copertura fatta di materiale naturale, per ripararsi sia dal caldo che dalla pioggia.
Sono soluzioni molto romantiche per una coppia che vuole un viaggio improntato su atmosfere uniche, rilassanti e suggestive e ancora di più vale per le coppie di sposi.
Non manca uno spazio esterno con tavolo e sedie dove ammirare il paesaggio, e anche gli spazi comuni sono sistemati in tende molto più grandi e in tutta sicurezza.
E’ questo un modo per vivere l’”authentic bush experience” con un’immersione reale nella natura africana.


Attenzione al freddo mattutino, ma anche al sole e alla polvere durante la vostra luna di miele a safari.


Naturalmente prima di partire per un safari che sia di giorno, di notte o sull’acqua, bisogna attrezzarsi con l’abbigliamento giusto e alcuni accessori che possono servire.


Salire a bordo di un fuoristrada, soprattutto se scoperto, comporta il fatto di essere esposti al sole quindi è indispensabile un capello con la tesa ampia e occhiali da sole per ripararsi dalla polvere, in quanto l’auto viaggia sullo sterrato.
Una cosa che sorprende molti è che, specie nei safari mattutini, il clima è freddo: nella savana gli sbalzi di temperatura tra notte e giorno sono di oltre 20-25 gradi.
Prevedete quindi di avere in valigia maglie pesanti, giubboni in pile sintetico e, assolutamente, una giacca antivento: non ve ne pentirete affatto.


I viaggi di nozze a safari naturalmente possono essere fatti nei parchi naturali regolamentati e difficilmente da soli o senza una guida che conosca bene i percorsi e le zone dove poter accedere senza correre alcun pericolo.


Kenia, Tanzania, Botswana e Sudafrica le mete più consigliabili nel continente nero per un safari come propria luna di miele.


Il Kenya è uno degli stati africani dove si può fare uno dei safari, per il viaggio di nozze, più emozionanti al mondo, anche per i numerosi parchi istituiti negli anni ‘60 e ‘70 che hanno favorito il turismo naturalistico.
Se volete quindi avvicinare leoni, ghepardi, giraffe, gazzelle, impala, zebre e il popolo della savana potete visitare il parco Nazionale di Tsavo Ovest, al centro del quale si trova uno dei sistemi montuosi più recenti, il Chyulu, formatosi solo 200 anni fa.
Qui troverete il rinoceronte nero, una specie messa in pericolo dal bracconaggio degli anni ‘80.


Il parco è attraversato dalla ferrovia Monbasa-Nairobi oltre la quale c’è la parte est e qui potrete ammirare le favolose cascate del fiume Galana.
C’è anche il parco naturale del Mara confinante con il Serengeti con profonde scarpate e meta ogni anno di massicci flussi migratori .
E’ anche la terra dei Masai ormai confinati nelle zone più interne, che pure si possono incontrare.


In Tanzania, organizzando un safari per il viaggio di nozze, potrete ammirare forse il più famoso dei parchi naturali africani con i suoi 15 mila km quadrati, il Serengeti, ma anche Ngorongoro con il suo cratere dove si raccoglie l’acqua di un lago che, a seconda delle stagioni, accoglie migliaia di fenicotteri rosa.
Caratteristici di questa terra sono i baobab, le acacie a ombrello, i boschi in collina e immense praterie punteggiate da enormi mandrie di gnu e zebre, branchi di elefanti, leoni, ippopotami, ghepardi, gazzelle, rinoceronti.
Qui sono sorprendenti i tramonti e le albe ed è possibile abbinare il safari a una escursione sull’Oceano Indiano dove sperimentare la bellezza delle barriere coralline turchesi.


Nella Savana si ascolta il silenzio e gli unici suoni che si avvertono sono quelli della natura.
Nel Serengeti potrete scattare foto stupende per un fotosafari senza uguali e visiterete anche le Gole di Olduvai, uno dei siti archeologici più importanti per definire lo sviluppo dell’uomo.


Il Botswana è il paese dei safari di alto livello in quanto per preservare il particolare ecosistema della savana il turismo si è orientato alle categorie luxury, ma si può sempre trovare un buon compromesso tra qualità e periodi di soggiorno.
Imperdibile la regione dell’Okavango, in particolare il Delta e Moremi, la regione del Savute e del Chone e infine le Cascate Vittoria.
Si tratta di un itinerario completo che tocca le più belle località di questo paese.


In SudAfrica invece potrete visitare Kruger Park dove è possibile anche fare un safari senza guida, ma su richiesta.
Qui vedrete i ”big five” della Savana (leone, rinoceronte, bufalo, leopardo ed elefante). Il parco è attraversato dal fiume Olifants dove è possibile avvistare facilmente elefanti che si rinfrescano sulle sue rive.
E’ di notte che il parco offre lo spettacolo più bello con i predatori e le battute di caccia e di giorno regala panorami stupendi su distese e paesaggi che cambiano da nord a sud.
Gli altri safari si svolgono generalmente di pomeriggio o al mattino molto presto e c’è la possibilità di fare il safari con i veterinari, osservandoli in azione in base ai loro programmi di protezione e monitoraggio della salute degli animali.

Scritto il: 26-10-2014 - letto 524 volte
Blog

Le più belle piazze di Torino fanno da cornice al servizio fotografico matrimoniale

Per il servizio fotografico di nozze le piazze più belle di Torino sono a vostra completa disposizione, date voce alla vostra fantasia e lasciatevi coinvolgere dal meraviglioso scenario che queste vi offrono e che il ...

Blog

Torino e l'insolita magia di un abito da sposa nero

Risale ad un'antica tradizione dell'inizio del 900, nelle zone limitrofe di Torino, quella di indossare per il matrimonio un abito da sposa nero... Alcuni stilisti propongono questa tonalità con altre più tenui, ma qu...