0
73
open Le tue nozze
Jackie's Wedding Blog Title
Approfondisci:

Un sorriso radioso da curare e ammirare anche nel giorno delle nozze

Il vostro radiante sorriso sarà incorniciato dalle labbra: come prendersene cura prima del giorno della cerimonia e quali trucchi e trattamenti adottare per evidenziare la vostra bellezza
Un sorriso radioso da curare e ammirare anche nel giorno delle nozze

“La sposa può baciare lo sposo”, quando sentirete pronunciare questa frase sarete ormai molto avanti con la vostra cerimonia nuziale, ed allora avrete già dovuto pensare al vestito, scarpe, fiori, bomboniere e trucco; in particolar modo ci riferiamo al trucco labbra, perché in quel momento il vostro amato sposo sposterà la sua attenzione da tutto il resto per concentrarsi sul sorriso della sua sposa, sulla vostra bocca, e si accorgerà del rossetto che avete scelto: parliamo dunque di una scelta importante!


Prima di pensare al trucco da applicare è fondamentale prendersi cura delle labbra cercando di effettuare una valutazione sullo stato di salute delle stesse.
Occorre, infatti, tenere ben presente che le labbra screpolate non daranno un buon risultato, qualunque sia il tipo di make up che andremo ad applicarvi.


Abbiate cura delle vostre labbra a partire da qualche settimana prima, per preparare la pelle ad accogliere nel modo migliore il trattamento estetico scelto per il vostro sorriso da sposa.


Nel caso in cui si riscontrassero screpolature è opportuno per i primi giorni concentrarsi sull’idratazione, per ottenere un sorriso da sposa invidiabile: se sono solo un po’ irritate bisognerà stendervi frequentemente del burro cacao e stick protettivi con alti filtri UV, sia in estate che in inverno.
Se le vostre labbra presentano segni più profondi di disidratazione, si può realizzare in casa una maschera, da lasciare in posa per 10 minuti, fatta con del miele unito ad un po’ di olio d’oliva, di mandorla dolce, di fiori di camomilla.
Dopo qualche giorno di cura, quando vi renderete conto che le labbra screpolate avranno acquisito un aspetto migliore, si può passare alla fase successiva: l’eliminazione delle cellule morte attraverso uno scrub delicato.
E’ possibile reperire in commercio prodotti specifici, ma anche in questo caso potrete trovare in casa gli ingredienti necessari alla preparazione del prodotto da utilizzare.
Occorrono pochi elementi per creare un prodotto esfoliante per le labbra: un cucchiaino di olio di mandorle dolci, ma anche del semplicissimo olio di oliva andrà benissimo, un cucchiaino di miele fluido, un cucchiaino di zucchero.
Miscelate bene questi ingredienti ed applicatelo sulle labbra eseguendo un leggero sfregamento per un minuto; non è necessario prolungare troppo il trattamento perché la zona del contorno labbra è delicata e non vogliamo andare ad irritarla più del necessario.
Risciacquate abbondantemente e fate seguire da una maschera, se si rimane in casa, o dall’abbondante applicazione di burro cacao, in caso dobbiate uscire subito dopo.
Ricordate di continuare ad applicare prodotti idratanti anche nei giorni seguenti, per mantenere un buon livello di idratazione sulle labbra.
Indipendentemente dall’evento matrimoniale, questo procedimento è comunque necessario ogni qualvolta si preveda di utilizzare un rossetto dal colore scuro e dalla finitura “matt”, poiché il finish di questi rossetti richiede una formulazione piuttosto asciutta, che metterebbe dunque in risalto qualsiasi imperfezione presente sulle vostre labbra.


Non tutti i prodotti danno benefici: cercate di orientarvi su scelte naturali e di qualità, prestando attenzione ai componenti dei cosmetici che andrete ad utilizzare per ottenere il vostro sorriso da sposa.


Ma dire “burro cacao” non basta: sarebbe opportuno imparare qualche piccolo accorgimento nella lettura degli ingredienti che compongono gli stick per labbra, siano essi semplicemente degli idratanti, oppure veri e propri cosmetici di make up quali rossetti e gloss.
Il problema sta nel fatto che questi cosmetici possono contenere sostanze che danno un risultato ingannevole fornendo una finta idratazione.
Gli ingredienti incriminati sono diversi e ben identificabili.
La paraffina, diretto derivato dal petrolio, la troviamo nell’elenco dei componenti con il nome di Paraffinum liquidum, Petrolatum, Mineral oil o Cera microcristallina; i siliconi, che sono facilmente individuabili grazie al fatto che i composti che li contraddistinguono terminano in “-one” o “-ane”, occorre dunque prestare attenzione a nomi quali Dimethicone e il Cyclopentasiloxane.
Questi ingredienti non solo non apportano idratazione alla pelle, ma tendono a seccarla rendendo vano tutto il lavoro fatto precedentemente, perché le vostre labbra ricominceranno a screpolarsi e non vi regaleranno il sorriso da sposa che avete sempre desiderato.


Il rossetto è il cosmetico che termina il maquillage delle vostre labbra: attenzione a colori troppo sgargianti e a finiture che “sparano” per non rovinare il vostro sorriso da sposa.


Siamo dunque giunti al tocco finale: il rossetto.
La scelta del colore del rossetto che si desidera indossare in veste di sposta va rigorosamente attuata in base al gusto personale, o se preferite alla moda.
Ma è vietato commettere errori che rimarranno indelebili nel tempo e su tutte le vostre fotografie, in cui il vostro sorriso da sposa sarà tutto tranne che in risalto.
Se il vostro trucco viso ha un’impronta naturale, mantenetela anche sulle labbra: dite sì al rosa, al beige, al malva, ed un no al rosso e all’arancione, che andranno inevitabilmente a scontrarsi con i colori presenti sul vostro viso, creando una disarmonia sgradevole.
Se siete spose estive ed avete un colorito abbronzato (preferibilmente dorato e non eccessivo) potete puntare su colori leggermente più vivaci come il corallo o il pesca.
Per la sposa classica e romantica sarebbe meglio evitare il viola, il bordeaux o il marrone.
Non esagerate con il perlato o il brillante che “spara” troppo nelle foto.
Bisogna anche tenere in considerazione che, se si desidera una lunga durata del rossetto, bisognerà rinunciare all’applicazione del gloss, poiché la sua formulazione potrebbe “sciogliere” il rossetto che andrebbe riapplicato frequentemente, ma non è detto che avrete il tempo e l’occasione per farlo.
Qualche piccolo accorgimento per aiutare la tenuta del colore sulle labbra: scegliete una matita dello stesso colore del rossetto e disegnate il contorno partendo dall’arco di cupido, estendendo l’applicazione su tutte le labbra; effettuate l’applicazione del rossetto con il pennello che permette un lavoro più preciso; applicate un soffio di cipria in polvere trasparente e riapplicate il rossetto.
Anche se la sposa è la protagonista, infine, è buona regola che non carichi il trucco più delle invitate.


E finalmente arriverà il primo bacio da vostro marito, forse un po’ impacciato ed emozionato, ma sicuramente indimenticabile come il primo bacio d’amore che vi siete scambiati molto tempo prima.


A cura di MondoMakeUp
www.mondomakeup.it

Scritto il: 27-08-2014 - letto 438 volte
Blog

E’ arrivato il momento di decidere: NOZZE DA SOGNO il 12-13 gennaio è l'occasione

Ritorna al Pala Alpitour l'appuntamento con la più completa esposizione di operatori nel mondo del matrimonio della stagione: oltre 120 espositori per tutti i servizi e i prodotti

Blog

Tante idee per le bomboniere a Torino

Per le spose che non hanno ancora deciso quale cadeau dedicare ai propri ospiti, può essere d'aiuto una piccola statistica sulle bomboniere Torino.