0
36439
open Le tue nozze
Approfondisci:

Trucchi e magie … di bellezza estetica anche per lo sposo

Trucchi e magie … di bellezza estetica anche per lo sposo
Non solo un abito da sposo perfetto ma anche un’estetica impeccabile. Affinché la "mise" prescelta per il grande giorno risalti senza sbavature, anche il corpo dei signori maschietti dovrà essere tonico e incorniciato da un viso curato e luminoso

Il concetto che la vanità sia una prerogativa esclusivamente femminile è, infatti, ormai tramontato da tempo. Trattamenti estetici di cura e benessere del corpo sono ormai diventati un imperativo categorico anche per lui. A maggior ragione in un giorno importante come quello delle nozze in cui lo sposo ha acquistato ormai a pieno titolo il ruolo di co-protagonista. Per non sfigurare nei confronti della bellissima futura consorte, è bene pianificare per tempo il programma di “rimessa in forma”: per acquistare un aspetto fisico smagliante occorrono infatti almeno sei mesi durante i quali è consigliabile sottoporsi ad una dieta equilibrata e depurativa che serva non solo a smaltire qualche chilo di troppo, ma anche a purificare la pelle da ogni impurità. Cercate quindi di ritagliarvi ogni giorno dello spazio da dedicare all’esercizio fisico, scegliendo le attività sportive predilette con conseguenti benefici, oltre che fisici, anche psichici. Importante anche eliminare qualsiasi forma di stress: qualche massaggio, per esempio shiatsu, una o due volte a settimana non guasterebbe: vi ricaricherete in breve di nuove energie.


Archiviata la cura dell’insieme occorrerà concentrarsi sui particolari.


Il viso sarà la parte del corpo in primo piano per tutta la giornata. Dovrete presentarvi al cospetto della vostra dolce metà e degli ospiti perfettamente rilassati e con la pelle morbida e levigata. Una settimana prima della cerimonia recatevi in un centro estetico specializzato per sottoporvi ad accurata pulizia (è auspicabile soprattutto per coloro che soffrono di pelle eccessivamente grassa o secca). Non fatelo assolutamente il giorno prima delle nozze se non volete correre il rischio di giungere all’altare con antipatici e antiestetici arrossamenti dell’epidermide. Il giorno prima della celebrazione, stendete sul viso un velo di crema idratante (specifica per pelli maschili) non troppo oleosa, ma fluida e ricca di vitamine. Valutate anche l’opportunità di applicare una maschera rigenerante all’estratto di liquirizia: purifica la pelle in profondità mentre una buona dose di balsamo ammorbidisce i lineamenti del viso distendendoli. Se siete un po’ pallidi, nelle due settimane precedenti al matrimonio concedetevi qualche lampada solare, come trattamento estetico. A meno che non abbiate una dimestichezza ormai collaudata, evitate l’autoabbronzante che, se steso malamente, crea orribili macchie. Per i più restii che considerano questi accorgimenti estetici una questione “da femminucce”, esistono anche trattamenti e prodotti specifici “dell’ultimo minuto”: sono in vendita nelle migliori profumerie.


Anche la rasatura ha, naturalmente, la sua bella importanza.


Questo trattamento estetico deve essere eseguito il mattino stesso seguendo il classico procedimento di tutti i giorni che per quanto ovvio vale la pena ricordare. Il viso deve essere lavato con acqua calda per stimolare la dilatazione dei pori e facilitare il movimento della lama. Il rasoio (meglio quello classico rispetto all’elettrico che può provocare irritazioni nelle pelli più sensibili) deve essere passato nel senso del pelo avendo cura di riservare il ritocco contropelo soltanto nelle zone più difficili; vista l’importanza della giornata, evitate il contropelo nelle zone delicate, dove potreste creare delle piccole abrasioni che nelle foto in primo piano sarebbero molto evidenti. Al termine dell’operazione applicate un impacco di acqua fredda e una generosa dose di balsamo idratante. Se barba, pizzetto o baffi sono segni che vi contraddistinguono da sempre, meglio non “scioccare” la vostra dolce metà o gli invitati tagliandoli di botto per il grande giorno: va da sé che dovranno essere impeccabili. Soltanto nel caso in cui la cerimonia sia spiritosa e gli sposi molto giovani, sono concessi armoniosi disegni con basette e pizzetto, ma sempre nel limite del buon gusto.


I capelli, oltre al corpo e al viso, sono altri dettagli fondamentali da curare.


È consigliabile prenotare il trattamento estetico dal parrucchiere una settimana prima delle nozze e non il giorno prima, per fare sì che la capigliatura riprenda la sua piega naturale. Ovviamente non è il momento di sperimentare nuovi tagli. Limitatevi a regolare la lunghezza dei capelli. Se li tingete scegliete tonalità molto simili al colore di base e in ogni caso compite l’operazione sempre con una settimana di anticipo. Lunghi o corti che siano, i capelli necessitano comunque di cure specifiche: il gel vi aiuterà a modellare i tagli più sbarazzini. Per coloro che portano i capelli lisci e leggermente più lunghi del normale è consigliabile non toccare le ciocche con molta frequenza perché si appesantirebbero.
Sul mercato esistono inoltre prodotti cosmetici a base naturale adatti ad opacizzare e mimetizzare le parti di cute con pochi capelli. La stesura dovrà essere fatta da un visagista per evitare spiacevoli complicazioni. Ci sembra scontato ricordare… che il “riporto” è assolutamente vietato. Basta un semplice colpo di vento per farvi precipitare nell’imbarazzo più nero. D’altra parte, attenzione anche alla rasatura completa, da farsi solo nel caso in cui siate abituali a questa pratica.


Anche le mani dell’uomo… saranno protagoniste!


Fondamentale per avere un aspetto impeccabile è la cura delle mani con una buona manicure. Soprattutto nel momento dello scambio degli anelli saranno in primo piano sotto gli occhi della sposa e immortalati nell’album di nozze. Anche in questo caso partite con largo anticipo nell’opera di ristrutturazione, soprattutto nel caso in cui le vostre mani siano particolarmente rovinate. E’ importante scegliere detergenti adatti e delicati a ph neutro o acido. Asciugatele con cura (l’acqua che rimane sulla pelle infatti può renderle ruvide) e massaggiatele con una crema idratante specifica. L’olio extravergine d’oliva, ad esempio, rende la pelle liscia e morbida: per questo prima di dormire potrebbe essere utile un massaggio. Da non trascurare nemmeno le unghie, da frizionare sempre con olio d’oliva fino a penetrazione completa. Un altro ottimo metodo per rinforzarle e conferire un aspetto sano è il massaggio con succo di limone.


Ricordate comunque che, prodotti estetici a parte, il miglior trattamento per un look fresco e rilassato è il riposo: se riuscite a dedicarvi anche solo il giorno precedente alle nozze qualche ora di relax con sauna, massaggi e un sonnellino ristoratore, avrete ottenuto un effetto rigenerante che pochi prodotti cosmetici potranno ottenere.

Scritto il: 21-05-2014 - letto 441 volte