Wedding blog

Un abito da sposa bianco e candido come la neve… ma caldo ed elegante

Non c’è nulla da cui lasciarsi intimorire per un matrimonio in autunno o addirittura nei più freddi mesi invernali: basta attrezzarsi a dovere, a partire dall’abito da sposa. Anzi, il candore dell’abito bianco di lei apparirà ancora più evidente, magari sottolineato da dettagli o applicazioni colorate in grado di risaltare sullo sfondo nevoso.

Il galateo non permette di indossare indumenti sopra l’abito da sposa, ma questa regola è piuttosto superata, soprattutto nel caso di matrimoni in inverno.

Secondo i rigidi dettami del galateo la sposa non dovrebbe indossare altri vestiti sopra l’abito nuziale anche se, ultimamente, le deroghe a questo dictat sono molteplici, complici anche le collezioni presentate dagli stilisti che hanno proposto abiti adatti per qualsiasi stagione, inverno compreso, senza far morire di freddo la sposa. Un ruolo fondamentale, in questo senso, lo gioca il tessuto con cui è confezionato l’abito. Molto utilizzato è il raso, prezioso e lucido e adornato da inserti di pelliccia o reso più robusto da drappeggi di organza. A differenza della seta, leggera e impalpabile, infatti, il raso è molto più versatile e decisamente più caldo: elegante e raffinato, vi consentirà di sentirvi ugualmente delle principesse per un giorno, con modelli in grado di affrontare bene anche le temperature più rigide. Dicevamo poc’anzi che il bon ton vieta alla sposa di indossare altri abiti sopra il vestito, ma ormai nel nuovo millennio si può fare uno strappo alla regola e, se le temperature sono veramente rigide (ad esempio se vi sposate in montagna magari con la neve), potete indossare un cappotto lungo per sottolineare un abito dal taglio stretto o a impero, oppure in caso di gonne molto ampie un’altra soluzione è la blusa sempre di pelliccia (ne esistono anche di tipo ecologico per le più rispettose degli animali). Questa soluzione con bluse morbide contribuisce a camuffare anche qualche chilo in più. Particolarmente eleganti i cappotti con il collo alto e i polsi di pelliccia per un’altera e imponente regina del ghiaccio.

Non per questo dovete rinunciare alla sensualità: sbizzarritevi con gli accessori dell’abito da sposa.

Chi l’ha detto poi che nella stagione invernale si debba rinunciare ad abiti da sposa con spalle scoperte e sensuali? Basta sbizzarrirsi con gli accessori, senza per questo apparire “infagottate”. Coprispalla, scalda cuore in morbido cachemire o pelliccia sono in grado di fare la differenza, proteggendovi durante il rito religioso o civile e durante il tragitto al luogo del ricevimento. Ce ne sono di diversi modelli e colori che possono essere abbinati perfettamente a qualsiasi linea di abito e anch’essi possono essere impreziositi da punti luce o decori che prendono spunto da quelli del vestito e chiusi sul decolleté, con un gancetto o nastro sempre di raso. A regalare gradi in più contribuiscono anche gli inserti di pelliccia intrecciati al lucido raso di una gonna, oppure semplicemente ad impreziosire il bordo dell’abito, delle maniche o a sottolineare il decolleté. Un’altra soluzione sono le stole o gli scialli in cachemere, magari di colore diverso dall’abito, ma uguale a quello dei dettagli, oppure dello stesso colore ma di gradazione più chiara o più scura a seconda dei casi, così da creare un ton sur ton elegante e… riscaldante. Non è detto che sensualità sia sinonimo di estate: spalle scoperte e gambe in vista possono essere riscaldate da scialli, coprispalla o addirittura cappotti, con inserti in calda pelliccia.

Guanti in pizzo o raso con bordure e inserti in pelliccia per un abito da sposa in stile decisamente retrò.

Essendo esposte al rigore invernale non c’è nulla di meglio, poi, di un bel paio di guanti che, allo stesso tempo, completano il vestito da sposa dandovi un’aria glamour come quella delle dive di Hollywood degli anni ‘40 e ‘50, con un pizzico di malizia se abbinati allo stesso tessuto delle spalline, del corpetto o della stola. Più romantici e fiabeschi i manicotti di pelliccia, simili a quelli delle zarine russe, anche se non sono proprio il massimo, in quanto a comodità e praticità in quanto vi costringono a tenere le braccia incrociate sulla pancia. All’altare, però, vi eviteranno il fastidio di sfilare i guanti davanti a tutti. Per quanto riguarda i colori, spaziano dal classico bianco e avorio fino all’ecrù o addirittura ai pastellati coordinati all’abito. Il color champagne trasmette immediatamente la sensazione di calore, mentre molte spose scelgono gli inserti rosso fuoco o ciliegia, addirittura neri, con cinture sotto il seno che sottolineano la scollatura in contrasto con il bianco candido della neve. Anche l’azzurro pastello con riflessi bianco ghiaccio si addice particolarmente. Con l’utilizzo di stole, coprispalle o cappotti è consigliata un’acconciatura raccolta, soprattutto in presenza di pelliccia o colli molto alti. Il capello sciolto, infatti, dovendo in seguito togliere scialli o stole, potrebbe scomporsi” con un effetto disordinato che mal si addice al grande giorno.

Attenzione all’intimo da indossare sotto l’abito da sposa: evitate le calze troppo spesse o le autoreggenti.

Per l’intimo da indossare sotto l’abito da sposa nessun limite, ma attenzione allo spessore e al colore delle calze. Finora abbiamo parlato di cosa sta sopra l’abito, ma con il clima particolarmente rigido bisogna fare attenzione anche alla biancheria intima e alle calze. La lingerie deve essere impeccabile e sensuale: se proprio i pizzi vi fanno venire freddo solo a guardarli potete optare per il raso con un tocco romantico che non guasta. Per il resto valgono le solite regole da seguire in tutte le stagioni: l’intimo deve essere bianco oppure color pelle, perché non deve vedersi dall’abito, con un reggiseno senza cuciture e le spalline staccabili e regolabili meglio ancora se a fascia. Anche gli slip sono da preferire avvolgenti, senza cuciture e decisamente “mignon”, per evitare che segnino l’abito. Sconsigliate le autoreggenti per ovvi motivi di… temperatura, ma anche le calze coprenti stile “vecchia zia”. La consistenza media va bene, tipo 30 – 40 denari, magari ricamate. Il trucco è scaldarle sul termosifone prima di indossarle così vi trasmetteranno una piacevole sensazione di calore “corazzandovi” prima di uscire di casa.

Stivaletti alti e tacchi importanti si abbinano bene agli abiti da sposa invernali.

Se d’estate per le scarpe la scelta si riduce essenzialmente a decolleté e soprattutto ai sandali, d’inverno c’è una gamma un po’ più ampia di possibilità: dalle scarpe con pelliccia, alle decollettès dai colori opachi, agli stivaletti sopra la caviglia e scamosciati al ginocchio. Con gli stivali si può giocare anche con la lunghezza dell’abito da sposa: se quest’ultimo è al ginocchio, contribuiranno a fasciare la gamba mettendola in risalto, soprattutto se muniti di tacco alto. Di gran moda anche lo stivaletto con lacci in raso al posto delle stringhe con allacciatura laterale, oppure tempestato di brillantini come dettaglio prezioso ed eccentrico su un abito essenziale. Se volete essere “trendy” vi consigliamo gli stivali appena sopra la caviglia, magari bordati di pelo o personalizzati con qualche dettaglio. Le spose più temerarie possono sfidare i rigori del freddo varcando la soglia della chiesa su stiletti luccicanti, décolleté aperte in punta o color cipria,  ballerine super piatte. Non mancano nemmeno tacchi a stiletto e plateau luccicanti sempre di cristalli. Oltre alla pelliccia tra i tessuti per scarpe c’è la morbida nappa foderata. Se vi sposate sulla neve osate con stivali di pelo oppure con gli australiani Ugg, realizzati in uno scintillante color argento in bilico tra tendenza e romanticismo. Infine, anche il bouquet dovrà per forza essere in tema invernale magari di semplici roselline bianche, decorate da fili di cristallo colorato, oppure di rose rosse a contrasto.
338 reads

14 aprile 2017

Non perdete il 30% di sconto che l'atelier Calasfera applica sull'acquisto dell'abito da sposa

Dal momento che siete fedeli lettori di Guidasposi, potrete usufruire dell'interessante e conveniente 30% di sconto sull'acquisto dell'abito da sposa presso l'atelier Calasfera

Leggi tutto
14 aprile 2017

In omaggio velo o stola e portafedi con l’acquisto dell’abito o sconto 10% da Stefania e le sue Spose

Le spose che acquisteranno un abito della nuova collezione da Stefania e le sue Spose avranno in omaggio il velo o la stola e il cuscino portafedi o in alternativa uno sconto del 10%

Leggi tutto
14 aprile 2017

Scegliere l'abito da sposa da Bili Atelier è ancora più conveniente grazie al 5% di sconto

Approfittate del vantaggioso sconto del 5% riservato ai lettori di Guidasposi sull'acquisto del vestito da sposa presso Bili Atelier: l'abito dei sogni è ancora più conveniente

Leggi tutto
14 aprile 2017

Sconto di 200 euro sugli abiti da sposa di campionario presso l'Atelier Guia Fashion di Guia Casadio

Scegliendo il prezioso abito da sposa tra quelli di campionario disponibili presso l'Atelier Guia Fashion di Guia Casadio riceverete 200 euro di sconto sull'acquisto del capo

Leggi tutto
14 aprile 2017

Davvero allettante lo sconto del 20% applicato dall’atelier Ortega sull’acquisto dell’abito da sposa

Fin da bambine avete immaginato l’abito da sposa che volevate indossare il giorno del vostro matrimonio. Lasciate che i vostri sogni si trasformino in realtà presso l’Atelier Ortega

Leggi tutto
14 aprile 2017

Acquistando l’abito da sposa al primo appuntamento da Primula Bianca avrete diritto al 20% di sconto

Tutte le donne che acquisteranno l’abito da sposa da Primula Bianca al primo appuntamento avranno diritto ad uno speciale sconto del 20%, un’occasione davvero da non perdere

Leggi tutto
14 aprile 2017

10% di sconto sull'acquisto dell'abito da sposa per chi sceglie il capo presso E20 Atelier

Tutte le spose che decidono di scegliere il proprio abito presso E20 Atelier riceveranno il cospicuo 10% di sconto sull'acquisto: un'occasione assolutamente da non perdere

Leggi tutto
14 aprile 2017

Su tutte le collezioni di abiti da sposa di Sposabella, uno speciale sconto del 10%

Sugli acquisti effettuati dalle future spose per il loro abito, Sposabella applica uno speciale ed esclusivo sconto del 10%, non perdete questa opportunità anche per gli accessori

Leggi tutto
14 aprile 2017

Scegliendo l'abito da sposa presso RosaSposa riceverete in omaggio un accessorio prezioso: il velo

Il velo da sposa, accessorio essenziale, è offerto in omaggio a tutte le donne in procinto di sposarsi che decidono di acquistare l'abito dei sogni presso l'atelier Rosa Sposa

Leggi tutto

Acquistando l’abito da sposa presso l’Atelier Liselotte, stola e sottogonna sono in omaggio

L’atelier propone un’offerta unica: stola e sottogonna sono in omaggio con l’acquisto dell’abito da sposa. Inoltre, consulenza per accessori coordinati anche per la cerimonia

Blog

I dettagli sparkling rendono unico e originale un abito... quasi una vera e propria opera d’arte. Molte maison hanno proposto abiti interamente ricoperti di strass e cristalli giocando con trasparenze e sovrapposizion...

Blog

Gambe che si intravedono da spacchi vertiginosi o scollature che valorizzano decolletè importanti: per indossare un abito da sposa sexy la silhouette deve essere perfetta

Blog

News-Trend: l’abito da sposa che mette in mostra la schiena, nuda o coperta da un velo trasparente. Le future sposine di Torino lo scelgono per sentirsi sexy e raffinate.

Blog

Valorizzazione della silhouette, stoffe che giocano con pizzi e pieghe, tagli corti e sbarazzini, punti luce che catturano l’attenzione e colori brillanti sono gli elementi dell’abito da sposa

CONTATTACI

Ti riponderemo entro poche ore.

Nome

E-mail

Messaggio

ASPETTA

Questa funzione è riservata agli utenti registrati.
Accedi o Registrati per accedere a tutti i vantaggi del sito