ID; ?>
ID; ?>
open Le tue nozze
Approfondisci:

Un brindisi in macchina per celebrare le nozze appena avvenute: si può, nell’auto degli sposi

Un brindisi in macchina per celebrare le nozze appena avvenute: si può, nell’auto degli sposi
Molte vetture di lusso sono dotate di frigobar: perché non approfittarne per un brindisi in intimità giusto per celebrare i primi momenti del vostro matrimonio?

Per organizzare un matrimonio di successo è necessario curare al meglio ogni aspetto del giorno dello scambio delle fedi. L’auto degli sposi è un elemento importante che va scelto con le dovute attenzioni seguendo precise regole dettate dal buon gusto e rispettando le proprie esigenze di stile. Il bon ton prevede una serie di accorgimenti, anche se al giorno d’oggi talvolta possono essere considerati demodé e non è necessario seguirli alla lettera.
In questo ultimo periodo sta prendendo sempre più piede un’usanza molto raffinata capace di suscitare grandi emozioni. Il rito prevede un brindisi molto intimo fra gli sposi da effettuare isolati da tutto il trambusto. Il matrimonio appena celebrato verrà festeggiato almeno per un istante solo dai due diretti interessati a bordo dell’auto degli sposi lungo il percorso che dal luogo della celebrazione della cerimonia li porterà fino al ristorante o comunque fino al luogo del ricevimento. Si tratta di un’occasione romantica da condividere esclusivamente a due, di una pausa rilassante e intima per assaporare il nuovo status sorseggiando una coppa di champagne, prima di ritrovare tutti i parenti e gli amici festanti pronti per dar luogo ai festeggiamenti in pompa magna.
Per chi nel giorno del matrimonio non è disposto a rinunciare a niente e vuole un’auto per gli sposi di lusso, l’auto d’epoca è senza ombra di dubbio la scelta migliore mentre un auto sportiva di ultima generazione si addice a sposi dinamici e poco inclini a rispettare tradizioni oramai superate.


Il brindisi nell’auto degli sposi: un momento unico e indimenticabile per celebrare in intimità la recente unione.


Su tutte le vetture, piccole o grandi che siano, è possibile organizzarsi al meglio per fare un bel brindisi a due come auspicio di una vita felice da trascorrere assieme. Il brindisi privato a bordo dell’auto degli sposi rappresenta, infatti, un nuovo inizio di vita assieme e per ricordarlo nel resto dei giorni a venire può essere fatto con i comuni bicchieri che i nuovi coniugi metteranno in tavola ogni giorno. In questo modo entrambi potranno ricordarsi del brindisi ogni volta che rivedranno i medesimi bicchieri sulla tavola.
Le macchine di gran lusso come le Limousine hanno solitamente un frigobar nel quale è possibile mettere in fresco un’ottima bottiglia di champagne millesimato, oppure se si preferisce la tradizione più tipicamente italiana, non c’è niente di meglio che uno spumante nazionale proveniente da vitigni selezionati.
Se invece si decide di fare il brindisi su di un’auto meno costosa e sicuramente sprovvista del frigobar l’impresa, anche se risulta essere più complicata, non è certo impossibile. Per quanto riguarda la refrigerazione della bevanda alcolica, si può chiedere all’autista o ai parenti più prossimi di mantenere una bottiglia in fresco fino all’ultimo momento e poi di farla ritrovare all’interno della vettura dopo la celebrazione della cerimonia, adeguatamente conservata in un contenitore termico.
I calici possono essere sistemati su di un vassoio argentato al centro del sedile posteriore se la vettura non ha dimensioni notevoli.


Vediamo come rendere speciale un tale momento di condivisione all’interno dell’auto degli sposi.


Per personalizzare un attimo così breve ma intenso e ricco di significato come il brindisi a due nell’auto degli sposi si possono prendere in considerazione diversi accorgimenti.
Si può scegliere di bere champagne dalle coppe e dai flute oppure optare per qualcosa di originale per l’occasione. Si può adoperare una conchiglia molto grande dalla quale berranno entrambi i coniugi per suggellare simbolicamente la loro unione, accompagnando il tutto con fragole fresche magari ricoperte di cioccolato. Per chi non apprezza particolarmente le pietanze dolci e zuccherose ci sono sempre le ostriche servite freschissime e rigorosamente crude.
Inoltre il brindisi potrebbe essere una buona occasione per scambiarsi un regalo al riparo da sguardi curiosi e poco discreti. Un mazzo di fiori oppure un gioiello prezioso per lei o un cadeau altrettanto importante per lui possono emozionare e sorprendere il partner che dovrà rimanere all’oscuro di tutto.
Il brindisi è un attimo speciale strettamente privato al quale non possono accedere neanche i fotografi. Gli sposi lo porteranno per sempre nei loro cuori, ma non ci saranno immagini di nessun tipo che ricorderanno il brindisi. L’intimità di un simile momento non deve essere violata e solo l’autista potrà essere il testimone oculare passivo dell’accaduto. Proprio questa peculiarità rende speciale e unico questo momento, che potrà essere conservato nella memoria degli sposi con particolare affetto.

Scritto il: 11-04-2014 - letto 350 volte