0
31378
open Le tue nozze

Bilenchi sturni

Via della Stelletta, 1700186 Roma (RM)

L’attività della galleria “Bilenchi ‘900” affonda le sue radici nel lontano 1930 quando Bianco Bilenchi, nonno dell’attuale titolare, lascia la Toscana e si stabilisce a Roma dove porta avanti, insieme al figlio e alla nipote, la piccola azienda artigiana di lavorazione del vetro, ottenendo innumerevoli riconoscimenti dai reali d’Italia e dalla Repubblica. Lasciato il capannone sul Lungotevere Testaccio, il figlio Petronio apre un piccolo laboratorio di incisioni e restauro, prima in Piazza Rondanini (1958) e successivamente (1968) nell’odierna sede di Via della Stelletta.Qui la figlia Daniela intensifica l’attività estendendola ad ogni forma di restauro del vetro e curando con passione e competenza il commercio ed il restauro di oggetti italiani – in particolare veneziani – e stranieri (Francia, Austria e Germania) dal diciottesimo secolo al Liberty, all’Art Déco. Dal 1992 Daniela Bilenchi è coadiuvata dalla figlia Cecilia Sturni e dal nipote Pietro Sturni, anch’essi figli d’arte, in quanto discendenti da stirpe di famosi antiquari, quali Vito Sturni e Angelo Sturni, che operarono a Roma dal 1950 al 2000.Tutt’oggi, sia nello spazio espositivo di via della Stelletta che in quello di Via degli Spagnoli 41/42, è possibile trovare un vasto assortimento di vasi, lumi, lampadari, torcere ed appliques scelti ed illustrati con passione, cura e competenza.

Preventivo personalizzato* Campi Obbligatori
Tutti i campi sono obbligatori



Scheda completa

Nome del responsabile:
Sturni
Appuntamento:
Necessario
Giorno di chiusura:
Domenica e lunedi mattina
Orari di apertura:
10.30
Note:
L'attività della galleria "Bilenchi '900" affonda le sue radici nel lontano 1930 quando Bianco Bilenchi, nonno dell'attuale titolare, lascia la Toscana e si stabilisce a Roma dove porta avanti, insieme al figlio e alla nipote, la piccola azienda artigiana di lavorazione del vetro, ottenendo innumerevoli riconoscimenti dai reali d'Italia e dalla Repubblica. Lasciato il capannone sul Lungotevere Testaccio, il figlio Petronio apre un piccolo laboratorio di incisioni e restauro, prima in Piazza Rondanini (1958) e successivamente (1968) nell'odierna sede di Via della Stelletta.Qui la figlia Daniela intensifica l'attività estendendola ad ogni forma di restauro del vetro e curando con passione e competenza il commercio ed il restauro di oggetti italiani - in particolare veneziani - e stranieri (Francia, Austria e Germania) dal diciottesimo secolo al Liberty, all'Art Déco. Dal 1992 Daniela Bilenchi è coadiuvata dalla figlia Cecilia Sturni e dal nipote Pietro Sturni, anch'essi figli d'arte, in quanto discendenti da stirpe di famosi antiquari, quali Vito Sturni e Angelo Sturni, che operarono a Roma dal 1950 al 2000.Tutt'oggi, sia nello spazio espositivo di via della Stelletta che in quello di Via degli Spagnoli 41/42, è possibile trovare un vasto assortimento di vasi, lumi, lampadari, torcere ed appliques scelti ed illustrati con passione, cura e competenza.
Servizi Offerti:
CONSULENZA, RESTAURO, VENDITA, LAMPADARI ANTICHI, LUMI, APPLIQUES, LUMI DA TERRA
Fonte: Operatore
Ultimo aggiornamento: venerdì, 14 febbraio, 2014

Mappa

Scrivi una recensione

Devi essere un utente registrato per poter inviare una recensione. Accedi o Registrati per accedere a tutti i vantaggi del sito
Blog

Contrattempo da matrimonio? Esiste una soluzione ad ogni imprevisto... anche per il grande giorno

Testimoni che dimenticano le fedi, bambini chiassosi, animali inopportuni. Non si può prevedere tutto ciò accadrà il giorno delle nozze, ma ad alcuni imprevisti si può rimediare per tempo

Blog

Abiti da sposa backless. Sempre più spose cercano l’abito scollato sulla schiena

News-Trend: l’abito da sposa che mette in mostra la schiena, nuda o coperta da un velo trasparente. Le future sposine di Torino lo scelgono per sentirsi sexy e raffinate.