0
28649
open Le tue nozze
Trovati 5 fornitori dalla tua ricerca

Affina la ricerca

Blog

L’anello di fidanzamento: come scegliere il simbolo o l'investimento del vostro amore

Diamanti, pietre preziose, oro giallo, oro bianco, incisioni, quante proposte esistono per impreziosire il classico e romanticissimo simbolo dell'amore eterno: l’anello di fidanzamento... ma come scegliero?

Blog

Il simbolo della promessa di matrimonio si concretizza, per tradizione, nell’anello di fidanzamento

Nel cammino di ogni coppia ci sono simboli che rappresentano le varie tappe della vita a due e il passaggio dalla fase da fidanzati a quella da sposati: stiamo parlando nello specifico degli anelli, quello di fidanzam...

Bari (BA)
Per matrimoni in: Bari
Monopoli (BA)
Per matrimoni in: Bari
Bari (BA)
Per matrimoni in: Bari
Taranto (TA)
Per matrimoni in: Taranto
Martina Franca (TA)
Per matrimoni in: Taranto
 
 

fedi nuziali a Barletta-andria-trani, ristoranti matrimonio, location matrimoni, catering matrimoni, fotografo matrimonio…

Con questo anello ti sposo…

Suggella la promessa d’amore eterno ed è simbolo di fedeltà. La fede nuziale è un oggetto intimo e personale la cui scelta deve essere fatta con attenzione e metodo e, soprattutto, in due.
Questo piccolo cerchietto da sempre cela un significato magico e, nonostante molti cambiamenti subiti nel tempo, il sentimento di base non è mutato. Non crediate che la scelta dell’anello sia cosa facile, perché non è così! Addentrarsi nel circolo vizioso delle ricerche richiede un sacco di tempo e la scelta deve essere molto accurata. Chi, invece, ha la fortuna di possedere l’anello di famiglia, può risparmiarsi questo travaglio dando alla fidanzata il gioiello tramandato da generazioni. Ogni dono possiede un lato romantico e basta poco per raggiungere la felicità; oltre ai materiali preziosi, arricchite il vostro dono con quel tocco di originalità che rende inimitabile il gioiello e, quindi, speciale ed unico il pegno del vostro amore. Il gesto simbolico dell’anello di fidanzamento viene concretizzato in seguito con l’acquisto delle fedi. La fede risale a tempi antichissimi; già i romani durante una cerimonia nuziale si scambiavano due fedi in ferro. Oggi i materiali sono cambiati e le fedi possono essere d’oro o di platino, piatte, bombate e di diverse misure: insomma, c'è proprio da sbizzarrirsi! Geometriche, squadrate, intrecciate, a torciglione, a più fasce o a più cerchi uniti da un brillantino; sfaccettate, in un alternarsi di oro lucido, satinato e martellato; con scanalature, a onda, a prisma: oggi, proprio perché non c’è limite alla fantasia, non è obbligatorio che sposo e sposa abbiano le fedi identiche; così come le forme non devono essere rigidamente uguali, anche se il buon gusto vorrebbe gli sposi con due anelli quantomeno simili, onde evitare che sembrino… una coppia clandestina. Le fedi in oro bianco, giallo o rosso sono comunque un classico che resiste a ogni moda. Si può scegliere tra diversi modelli: la “parigina”, una fascetta alta non più di 4 millimetri, bombata e dall’interno piatto; la “mantovana”, una fascia alta 6 millimetri, leggermente bombata e con l’interno piatto; la “fascia” con bordi smussati e con l’interno leggermente bombato.