0
46265
open Le tue nozze
Approfondisci:

Non il solito riso fra le tradizioni per festeggiare le nozze

Non il solito riso fra le tradizioni per festeggiare le nozze
Il riso, una delle tradizioni del matrimonio per eccellenza, ha fatto il suo tempo e lascia spazio a fantasiose e originali coreografie di nozze: l’unica cosa che non deve cambiare è il rispetto per la coppia e per il buon gusto, quindi anche in questo caso è bandita ogni forma di eccesso per seguire eleganza e sobrietà.
La pioggia di riso, infatti, sarà anche di buon auspicio e appartiene alle tradizioni del matrimonio, ma è meglio in ogni caso evitare scherzi che possano risultare antipatici e un tantino trash, quali ad esempio il lancio dei chicchi fra l’acconciatura o, peggio, la scollatura della sposa: comportarsi con un minimo di equilibrio e savoir faire è prima di tutto sinonimo di buona educazione e poi di rispetto per gli altri.
Anche se il lancio dei confetti rispecchia antiche tradizioni legate al matrimonio ancora in voga in alcune regioni, sarebbe opportuno evitarlo per non causare autentici danni: oltre a sporcare gli abiti degli sposi possono far male soprattutto se ricevuti in un occhio o in pieno viso.
Come segno di prosperità alcuni lanciano addirittura le monetine ma per lo stesso motivo, anche questa tradizione sarebbe da evitare. Se proprio siete radicati alle vecchie tradizioni legate alle nozze almeno utilizzate il riso colorato che ha un maggior effetto scenografico e soprattutto non sporca gli abiti. Sarà compito del fotografo immortalare la coppia avvolta da una nuvola colorata creando gli effetti più particolari.

Augurare una vita lunga, felice e serena agli sposi... con tanto colore


Pur non essendo nelle tradizioni per il matrimonio, semplici ma di sicuro effetto sono i coriandoli. Ovviamente non quelli piccolini rotondi o a forma di rombo tipici del carnevale, rivolgetevi invece al  negozio che si è occupato delle bomboniere e saprà senz’altro darvi i giusti suggerimenti creando per voi qualcosa di esclusivo o addirittura personalizzato. Un’idea carina potrebbe essere quella di creare tanti dischetti di carta pregiata o plastificata trasparente dalle varie tonalità in linea con il tema colore delle nozze. Per le forme potete sbizzarrirvi: dai tradizionali cuori, fino ai quadrati o petali. Potreste far scrivere sopra anche delle frasi d’amore che vi stanno particolarmente a cuore o che hanno avuto un significato specifico durante la vita da fidanzati. Non sarà necessario farne confezionare dei quintali, magari solo una ventina di sacchetti, giusto per non rinunciare al rituale del lancio e non eliminare del tutto questa tradizione legata al matrimonio.

Di sicuro effetto e molto romantico è il lancio dei petali di rose o dei palloncini


Come anticipo a ciò che vi aspetta sul sagrato potreste far confezionare (o reperire) dei cesti di vimini, riempirli di petali e consegnarli a paggetti e damigelle e conservare quindi la tradizione del matrimonio legata al lancio... non del riso bensì di colorati profumati petali dei fiori. Come abbinamento di colore vanno bene i petali bianchi e rossi, oppure bianchi e blu, tutto dipende ovviamente dal colore dell’abito della sposa. E poi è sempre valido il consiglio del fiorista: esistono rose dalle sfumature davvero bellissime che potrebbero fare al caso vostro.
Un’altra variante è il lancio di palloncini multicolori che devono essere consegnati ad ogni invitato. Al momento giusto ciascuno li lascerà andare e poi scatterà l’applauso e lo scambio di auguri, evitando accuratamente i cori da stadio. Se volete dare un tocco un po’ più elaborato al momento, rivolgetevi a negozi specializzati che potrebbero addobbare l’arcata dell’ingresso della chiesa con una cornice di palloncini. Forse sarebbe meglio evitare sculture varie: ci sarebbe il rischio di cadere nel cattivo gusto senza rendervene conto.

Stupire gli invitati con il lancio delle lanterne ad un matrimonio serale


E in tema di lancio, non è nella tradizione ma è di gran moda ai matrimoni, è quello delle lanterne, in genere sono in carta di cotone o bambù e funzionano come delle piccole mongolfiere accendendo una piastrina all’interno. Le lanterne si illuminano sollevandosi in aria e creando un effetto davvero magico. Nella maggior parte dei casi raggiungono un’altezza di 500 metri per un totale di 10 minuti di volo ma molto dipende dalle condizioni del tempo. Lo stesso effetto può essere garantito dalle mongolfiere di palloncini che si innalzano in cielo ed, esplodendo, liberano una cascata di altri palloncini colorati, o di petali di rosa. Al loro interno possono essere installati dei piccoli led a batteria, che li renderanno ancora più suggestivi al crepuscolo.
Anche se non proprio legato ad una tradizione da matrimonio, altrettanto romantico è il volo delle colombe bianche o delle farfalle. Nel primo caso ne bastano ovviamente un paio a simboleggiare la coppia che si unisce e spicca il volo incominciando la vita a due. Mentre per quanto riguarda le farfalle, la tendenza nasce negli Stati Uniti e si chiama “Butterfly Wedding”. Riuscite a immaginare i vostri ospiti avvolti in una nuvola di ali variopinte? In questo caso è d’obbligo una piccola accortezza per il rispetto dell’ambiente e degli animali: verificate che l’allevatore sia un professionista serio e non a caccia d’affari. Devono essere usate solamente specie autoctone, in grado quindi di portare a termine il normale ciclo vitale nell’ambiente, una volta liberate.
Scritto il: 27-06-2015 - letto 687 volte