0
29375
open Le tue nozze

Castello rossi lemmi scotti

Via Eugubina6100 Perugia (PG)
Capienza  300

GLI AMBIENTI E IL PARCO: Le opere che Lemmo Rossi Scotti portò a termine nel suo castello di S. Petronilla sono descritte dai critici dell’arte dell’apoca: citiamo Ashton Rolling Dillard (History of Modern Italian Art, London, 1898). Lo scrittore inglese mette in evidenza i locali più caratteristici della villa: il grande salone con il monumentale camino, dagli altissimi soffitti e svettanti finestrature neogotiche, usato dal nostro pittore quale originalissimo studio che poi è stato trasformato, dai principi Ruspoli successivi proprietari della villa, in salone da musica, sito al primo piano: nonché la cappella oggi restituita alle sue origini, con i dipinti ispirati al noto stile della Chiesa di San Francesco d’Assisi. Vi sono inoltre altri ambienti, nel piano terreno, con caratteristiche molto peculiari, quali: il vestibolo interamente dipinto da Lemmo Rossi Scotti, il salotto veneziano, l’originale galleria d’ingresso con l’imponente scalone, la grande sala da pranzo con annessa loggia ed altri vasti saloni con soffitti a volta in mattoni d’epoca (stile medievale). In seguito alla distruzione della villa conseguente ad un rovinoso incendio verificatosi nei primi anni del ‘900, i nuovi proprietari di cui si è detto, i principi Ruspoli, hanno purtroppo effettuato ristrutturazioni che ne hanno notevolmente alterato le originarie caratteristiche neogotiche. Dopo l’acquisizione da parte degli Oddasso, negli anni ’40, la villa, dopo aver subito nuovi incendi e devastazioni vandaliche soprattutto nel corso dell’ultima guerra, è stata restaurata con l’intento di restituire alle complesse strutture le caratteristiche neogotiche iniziali. Sono state inoltre rintracciate e riprodotte su tela numerose opere del Rossi Scotti, che si possono ammirare nei saloni della villa, in sostituzione dei suoi quadri bruciati dal suddetto incendio. Infine sono stati destinati appositi spazi per ospitare la collezione di urne etrusche, (IV-V secolo a.C.), del Conte Lemmo Rossi Scotti.

Preventivo personalizzato* Campi Obbligatori
Tutti i campi sono obbligatori




Scheda completa

Nome del responsabile:
Rodolfo Mencarelli
Appuntamento:
Gradito
Servizi Offerti:
Il Castello, detto anche Villa Petronilla, è lo scenario ideale per ricevimenti di nozze, grazie alla magica e romantica atmosfera per cui si distingue. La villa è immersa in uno splendido parco con magnifica vista su Perugia, Assisi e la piana del Tevere con lo sfondo del Subasio ed ornato da pregevoli piante secolari, cui si accede attraverso un'imponente e panoramico viale alberato, della lunghezza di un quasi un chilometro.
Capienza totale:
300
Numero dei coperti all'interno del locale:
300
Numero dei coperti in dehors:
100
Spazi all'aperto:
Parco secolare
Ubicazione:
Breve storia: Situata in Perugia al secondo chilometro della Via Eugubina, la Villa è tanto legata al famoso pittore umbro, conte Lemmo Rossi Scotti, nato a Perugia il 24 febbraio 1848, per essere stata la sua residenza da essere chiamata da alcuni, ancora oggi, Castello Lemmo Rossi Scotti. Questa denominazione deriva dal fatto che il conte aveva realizzato la sua residenza trasformando le antiche rovine di un monastero del '200 in un variegato complesso architettonico costituente un unicum dall'aspetto di un castello neogotico che oggi è stato, con il suo parco, decretato quale bene culturale.
Spazio per servizi fotografici:
Parcheggio:
SI (Privato Interno)
Spazio per cocktail:
Interno ed esterno
Spazio per giochi per bambini:
Accessi per disabili:
Come da norma
Disponibilità cucina:
Interna attrezzata
Servizi compresi nel prezzo:
Predisposizione musica
Convenzione catering:
Esclusivo della struttura
Estensione orario:
A richiesta con sovrapprezzo
Fonte: OPERATORE
Ultimo aggiornamento: mercoledì, 10 settembre, 2014

Mappa

Scrivi una recensione

Devi essere un utente registrato per poter inviare una recensione. Accedi o Registrati per accedere a tutti i vantaggi del sito
Blog

Contrattempo da matrimonio? Esiste una soluzione ad ogni imprevisto... anche per il grande giorno

Testimoni che dimenticano le fedi, bambini chiassosi, animali inopportuni. Non si può prevedere tutto ciò accadrà il giorno delle nozze, ma ad alcuni imprevisti si può rimediare per tempo

Blog

Abiti da sposa backless. Sempre più spose cercano l’abito scollato sulla schiena

News-Trend: l’abito da sposa che mette in mostra la schiena, nuda o coperta da un velo trasparente. Le future sposine di Torino lo scelgono per sentirsi sexy e raffinate.