0
25711
Mautic Tags
^ modifica parametri ricerca

La paratella

Via Giardini Reali, 181020 San-Leucio-Di-Caserta (CE) Mostra telefono 0823.301497

Fin dai tempi di Re Ferdinando, questo casamento, già allora chiamato “Casa per la caccia colle reti” o Paratella (proprio perché si cacciava “parando” gli uccelli con le reti nella piccola valle tra le due alture opposte di San Leucio e di San Silvestro) era destinato al ristoro reale e al trattenimento per il tempo libero nel verde del boschetto in buona compagnia di amici, vino e carne di cinghiale. Dunque, in qualche senso, l’attuale collocazione si collega all’origine. L’ampio giardino per buffet all’aperto e per le foto degli sposi, il bar, il grande parcheggio, rendono il complesso estremamente confortevole.
Il fabbricato è una originale palazzina borbonica del ‘700. “… fu costruito questo casinetto per ordine del Re Ferdinando, onde servisse di abitazione della persona addetta alla caccia de’ beccafiche, e de’ tordi nel contiguo boschetto, ma… di deposito delle reti, e di trattamento alla M.S. ogni volta che recavasi alla mensionata cacciagion…”. Il ristorante ha due sale grandi, con ingressi indipendenti, ideali per cerimonie fastose ed eleganti, complete di ogni comfort.

Preventivo personalizzato* Campi Obbligatori

    Tutti i campi sono obbligatori




    Scheda completa

    Note:
    Fin dai tempi di Re Ferdinando, questo casamento, già allora chiamato "Casa per la caccia colle reti" o Paratella (proprio perché si cacciava "parando" gli uccelli con le reti nella piccola valle tra le due alture opposte di San Leucio e di San Silvestro) era destinato al ristoro reale e al trattenimento per il tempo libero nel verde del boschetto in buona compagnia di amici, vino e carne di cinghiale. Dunque, in qualche senso, l'attuale collocazione si collega all'origine. L'ampio giardino per buffet all'aperto e per le foto degli sposi, il bar, il grande parcheggio, rendono il complesso estremamente confortevole.
    Il fabbricato è una originale palazzina borbonica del '700. "... fu costruito questo casinetto per ordine del Re Ferdinando, onde servisse di abitazione della persona addetta alla caccia de' beccafiche, e de' tordi nel contiguo boschetto, ma... di deposito delle reti, e di trattamento alla M.S. ogni volta che recavasi alla mensionata cacciagion...". Il ristorante ha due sale grandi, con ingressi indipendenti, ideali per cerimonie fastose ed eleganti, complete di ogni comfort.
    Servizi Offerti:
    Suite offerta in omaggio agli sposi per la prima notte.
    Spazi all'aperto:
    GIARDINO PRIVATO
    Parcheggio:
    SI (Privato Interno)
    Spazio per cocktail:
    Esterno
    Specialità della cucina:
    I piatti più squisiti della cucina tipica regionale.
    Servizi compresi nel prezzo:
    a:0:{}
    Fonte: Sito web operatore
    Ultimo aggiornamento: venerdì, 14 Febbraio, 2014

    Mappa

    Scrivi una recensione

    Devi essere un utente registrato per poter inviare una recensione. Accedi o Registrati per accedere a tutti i vantaggi del sito
    Blog

    Contrattempo da matrimonio? Esiste una soluzione ad ogni imprevisto... anche per il grande giorno

    Testimoni che dimenticano le fedi, bambini chiassosi, animali inopportuni. Non si può prevedere tutto ciò accadrà il giorno delle nozze, ma ad alcuni imprevisti si può rimediare per tempo

    Blog

    Sushi e carne all'albese, il crudo è nel menù di nozze del vostro ricevimento

    Il sushi, ossia il pesce crudo, piatto tipico della tradizione giapponese si è conquistato un posto di tutto rispetto nei menù di nozze insieme a piatti freschi e crudi tipici della cucina italiana, quali insalate di ...